martedì , 1 Dicembre 2020

Sentenza Saitem: Abruzzo civico ‘è chiara e la data e quella di aprile 2015. Dimissioni di Maragno subito!’

«Il nostro sindaco continua ad andare avanti con atteggiamenti poco chiari nei confronti della città e non faccia voli pindarici visto che si trova in una situazione molto scomoda per sé e per la sua famiglia. -commentano i consiglieri di Abruzzo Civico Ruggero e Rossi-Da come si evince la sentenza in allegato è stata depositata il 14 aprile 2015 ed è stata ricevuta dal Comune il 19 maggio del 2015 e di certo Ruggero in quella data non ero vicesindaco, ma semplicemente un consigliere di opposizione insieme a Rossi del governo guidato appunto da Maragno.
Il sindaco è bravo solo a fare tante chiacchiere ma dica le cose per quelle che sono, la sentenza è chiara e la città non ha più bisogno di parole, questa sgradevole faccenda costringerà le casse comunali a tirare fuori oltre € 3.000 per la Saitem.
Questa è la sola verità questa è la sola verità, una cifra che poteva essere impiegata per altro e non per la sua famiglia. Il sindaco fa bene a dimettersi e a tornare a casa per mettere fine a questa agonia lenta per Montesilvano».

Guarda anche

Angiolo Mantovanelli, una mostra retrospettiva a L’Aquila

L’Aquila – Programmata per il 24 novembre coincidente con il Centenario della nascita a Trevenzuolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 + 7 =