venerdì , 26 Febbraio 2021
Mario Mazzocca

Mazzocca “Le spese per l’effettuazione del sondaggio sono state sostenute da me”. I risultati del sondaggio

In una nota arriva la precisazione da parte del Sottosegretario Mazzocca in merito alle spese sostenute sondaggio sull’ Esecutivo Regionale ad opera della Winpoll srl. Sulla questione nella giornata di oggi si era pronunciato il consigliere regionale PRC-Se Maurizio Acerbo che aveva dichiarato:
“Trovo francamente incredibile che i cittadini abruzzesi debbano pagare i sondaggi commissionati dalla giunta regionale. Se l’iniziativa poi è stata davvero promossa dal sottosegretario di Sel-Si credo che le pernacchie vadano moltiplicate al quadrato”

Mazzocca rispondendo ai dubbi sollevati in merito risponde “Le spese per l’effettuazione del sondaggio sull’Esecutivo Regionale effettuato dalla Winpoll srls sono state sostenute direttamente dall’Arch. Mario Mazzocca a titolo personale e con risorse proprie. Si invita, pertanto, chiunque abbia rilasciato dichiarazioni discordanti dalla verità a volerle rettificare allo scopo di porre in essere una corretta informazione dei fatti”

Esecutivo Regionale. dal sondaggio D’Alfonso, Lolli, Mazzocca, Paolucci i più conosciuti e apprezzati

 
 Sono stati intanto resi noti i risultati relativi al sondaggio sul gradimento dell’Esecutivo, realizzato dal 9 al 23 agosto 2016 dalla Winpoll Srls, del quale il capogruppo Sel – Sinistra Italiana Mario Mazzocca è stato soggetto committente.

L’indagine, svolta tra gli elettori abruzzesi, ha confermato da un parte una certa disaffezione dei cittadini verso la politica, dall’altra è stato espresso con altrettanta chiarezza il giudizio sulla conoscenza e fiducia nei confronti dei componenti dell’Esecutivo.

Tra i più conosciuti, il Presidente D’Alfonso tocca il 92%, Lolli il 66%, Paolucci 63% e Mazzocca 61%.

I componenti che suscitano maggiore fiducia sono D’Alfonso (34%), Lolli (33%); Mazzocca e Paolucci (29%); Pepe e Sclocco (28%).  Seguono Di Matteo (23%) e Gerosolimo (20%).

D’altro canto, il giudizio si riflette anche sull’aspetto prettamente politico. Approfittando della caduta verticale di Rifondazione Comunista ma anche della flessione del Partito Democratico, Sel – Sinistra Italiana sale dal 2,39% al 5,89% triplicando quasi i suoi voti.

Il Capogruppo Sel – Sinistra Italiana e Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale d’Abruzzo Mazzocca ha così’ commentato: “Ritengo che alla fine ciò che paga è il lavoro, duro, continuo e teso sempre ad approfondire le problematiche per cercare di trasformarle in opportunità. Oggi in Val di Sangro, presso l’Oasi di Serranella, svolgerò la mia 181^ assemblea pubblica sul territorio. È un dovere di chi, come noi, ha avuto la fortuna di rappresentare temporaneamente una comunità importante e bellissima come quella abruzzese”.

Guarda anche

CAMERA: ESPULSI DA M5S COSTITUISCONO COMPONENTE POLITICA “L’ALTERNATIVA C’E'” NEL MISTO

Nasce componente del Gruppo misto denominata “L’Alternativa c’è”. I deputati: “Passo necessario per poter lavorare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici − tre =