lunedì , 25 Ottobre 2021

Emergenza neve in Abruzzo. Interventi finanziari dalla Regione a favore dei Comuni

“La Protezione Civile Regionale – spiega il Sottosegretario alla Presidenza Mario Mazzocca – ha,quindi, avviato le procedure per la ricognizione delle spese effettuate dai Comuni interessati dall’emergenza meteo, i quali saranno contattati in base alle comunicazioni che stanno pervenendo o perverranno presso la sala operativa di PC all’indirizzo mail salaoperativa@regione.abruzzo.it“.

L’Esecutivo della Regione ha dichiarato lo stato di emergenza di livello “B”, che richiede risposta e risorse su scala provinciale o regionale (Dichiarazione dell’Eccezionalità degli Eventi – L.225/92 art 2 lettera b) e L.R. 72/93 art. 2 lettera b).

La decisione è stata assunta in considerazione del fatto che dal primo pomeriggio del 5 gennaio 2017 a tutt’oggi, su gran parte del territorio d’Abruzzo, si sono verificate eccezionali nevicate con estesi fenomeni di gelo che hanno comportato la paralisi di numerose attività pubbliche e private determinando di fatto una situazione di emergenza generale, anche con interruzione di servizi essenziali (rete viaria principale e secondaria, rete ferroviaria, erogazione di energia elettrica ed acqua corrente) tanto che si è resa necessaria l’attivazione delle procedure di emergenza, del sistema di Protezione Civile Regionale (Sala Operativa, Centro Funzionale, Volontariato), incluse le componenti essenziali dello stesso (Prefetture, Strutture Operative, Amministrazioni Provinciali e Comunali interessate, ANAS, gestori Autostrade, gestori dei Servizi idrici ed elettrici).

Guarda anche

Nuovo canile comunale a Pescara: il M5S “due anni di promesse e progetti fantasma”

Previsto a giorni l’esito del bando di riqualificazione dei rifugi. Il M5S: “Il rischio è di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 19 =