giovedì , 9 Dicembre 2021

A Pianella lavori in corso per ammodernare ed efficientare la pubblica illuminazione

A breve, pertanto, si procederà con l’installazione di 1254 alimentatori elettronici, di 110 corpi illuminanti, 6 quadri elettrici, 200 corpi illuminanti stradali, rifacimento di 2.5 chilometri di linea elettrica, posa di 61 nuovi pali stradali comprensivi di linea elettrica e quadri, ulteriori 17 pali con pannelli fotovoltaici, assicurandosi l’ente all’esito degli interventi un risparmio notevole sui consumi garantito tramite fidejussione bancaria.

I lavori interesseranno l’intero territorio comunale e consentiranno, da una parte, di conseguire un risparmio energetico significativo e, dall’altra, di risolvere problematiche legate a linee fatiscenti che richiedono interventi strutturali.

“ Con questo intervento affrontiamo una annosa questione dovuta principalmente ai mancati investimenti effettuati nel passato, afferma il sindaco Marinelli. Molte delle nostre linee sono datate o, comunque, non sono state adeguate agli standard energetici moderni che consentono di perseguire anche un maggior rispetto dell’ambiente. Non a caso, continua il primo cittadino, a seguito di una analisi attenta e approfondita, siamo riusciti ad individuare una formula finanziaria innovativa e margini di risparmio significativi, basti pensare che con questo intervento il risparmio previsto è del 42 % sui consumi attuali garantito da una polizza fidejussoria, che saranno interamente investiti nell’ammodernamento della rete di pubblica illuminazione.”.

“ Andiamo a porre in essere un investimento notevole, afferma l’assessore ai lavori pubblici Faieta, attraverso il quale contiamo di garantire anche il superamento del malfunzionamento di alcune linee comunali. Guasti che, con la recente ondata di maltempo, sono inevitabilmente aumentati e che necessitano azioni incisive tali da rendere le nostre linee moderne ed efficienti”.

                                                 

 

Guarda anche

Biblioteche regionali: il PD “La giunta Marsilio ancora una volta distante dalla biblioteche e cultura”

I Dem: “L’oblio per le biblioteche rischia di far saltare anche il progetto del bando …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × cinque =