sabato , 26 Settembre 2020

Samsara Beach Party: Cuzzi “Ha funzionato anche a Pescara il format che reso celebre Gallipoli”

Pescara – Una platea di oltre 5.000 persone ha animato il primo Samsara Beach Party ieri allo Stadio del Mare. Una grandissima partecipazione ad un format che ha fatto diventare una destinazione turistica Gallipoli attraverso le giuste imprenditorialità e sinergie e che si conferma vincente anche a Pescara. Tutto si è svolto nel migliore dei modi, senza alcun tipo di problema per la città e per i partecipanti, grazie all’imponente rete di sicurezza e controllo che è andata in scena con la collaborazione delle forze dell’ordine, la Polizia Municipale, la Capitaneria, i mezzi di soccorsi e il servizio d’ordine che ha accompagnato la manifestazione, fino ad Attiva che ha ripristinato le aree come capita dopo ogni grande evento.

 

In città hanno risposto in tantissimi alla formula ideata da due giovani salentini, Rocco Greco e David Cicchella, che per la prima volta è approdata in Abruzzo per fare entrare nel vivo la nostra estate.

“Un evento a costo zero per il Comune di Pescara, –spiega l’assessore a Turismo e Grandi Eventi,Giacomo Cuzzi – grazie alla cordata con il quotidiano “Il Centro”, la Regione Abruzzo, Rete 8 che ha seguito in diretta le quattro ore di musica e spettacolo che hanno animato la Nave di Cascella e la Maico.

E’ stato l’ingresso nella stagione ufficiale, che ha avuto un anteprima con il concertone del Primo Maggio con gli Afterhours, poi ha visto arrivare oltre 90.000 bersaglieri in città per il raduno nazionale e che dopo Samsara prosegue con l’inaugurazione del Ponte Flaiano che giovedì 15 giugno dopo il taglio del nastro farà vivere alla città un altro grande evento con il concerto dei Sud Sound System proprio sul ponte. Sarà una stagione ricca, l’evento che ci aspetta è la Notte Bianca, il prossimo 22 luglio, ma tanto altro ancora animerà la città su tutto il suo territorio.

Siamo davvero soddisfatti per l’esito di questo evento, che pure a metà pomeriggio è riuscito a fare di Pescara una destinazione per migliaia di giovanissimi e a salutare un evento che non ha creato nessun tipo di problema. Ringrazio per questo tutti i soggetti che ci hanno aiutato e sostenuto perché così fosse. Il Party ha dimostrato che se un’idea funziona può essere esportata, siamo convinti che sia possibile ripetere a Pescara quello che il Samsara Beach Party ha portato a Gallipoli e ci mettiamo a disposizione di tutti gli imprenditori cittadini che vogliano puntare sugli eventi per investire sull’attrattività cittadina, creando economie e indotto che altrimenti non si alimentano, anzi, si perdono”.

 

Guarda anche

Presentato a Chieti il Salone dei vini e del territorio

Chieti. Si è tenuta stamane, presso Sala Cascella della Camera di Commercio di Chieti, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − sette =