giovedì , 3 Dicembre 2020

Verso Empoli – Pescara, parla Zeman

Queste sono le sue parole riportate da forzapescara.com: ”Bisogna valutare tutti, non ci sono grandi problemi fisici. Zampano è stato determinante nell’azione del pareggio ma anche in quella del gol dell’Avellino (ride ndr). Ha tempi migliori di inserimento rispetto a Mazzotta ma entrambi hanno problemi nella fase difensiva. Kanoutè ha fatto male ma non dipende solo da lui, se non gli diamo la palla è difficile fare bene. Bisogna vedere se la squadra ha fiducia in lui o no. Valzania ha fatto meglio di Brugman in quel ruolo. Poi Gaston quando è andato in cabina di regia ha fatto benissimo. Nonostante tutto però siamo tutte vicine alla prima posizione. È esattamente il contrario della serie A. Noi entriamo in campo e studiamo l’avversario cercando dei riferimenti poi nella ripresa facciamo meglio. Io però voglio che la squadra giochi subito dal primo minuto. Se invece di passare la palla in avanti, la diamo a Bovo c’è un problema. La maggior parte dei gol che facciamo sono su azione costruita ma dobbiamo farne di più. Certo vorrei 15 azioni zemaniane a partite. L’Empoli è una buona squadra, sta facendo un buon percorso con una rosa importante. Vivarini è un buon allenatore e la sua squadra gioca un buon calcio. A sinistra preferisco Mazzotta perché credo che Balzano e Crescenzi si esprimano meglio sulla corsia di destra. L’ambiente pescarese è ancora giù, dobbiamo riportarli noi allo stadio e con il morale alto. Purtroppo abbiamo pagato i tre pareggi e mi aspettavo qualcosa in più”.

Guarda anche

Pescara, esonerato Massimo Oddo

Pescara. La Delfino Pescara 1936 comunica di aver sollevato dall’incarico l’allenatore della Prima Squadra Massimo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + quattordici =