lunedì , 20 agosto 2018
Home » Passioni » People » Associazioni » Welfare familiare: A Pescara squadre in gara con il  Carnevale ‘I Care’

Welfare familiare: A Pescara squadre in gara con il  Carnevale ‘I Care’

di Anna Rita Rossini

Pescara – Domenica 11 febbraio 2018, presso la Sala Consiliare del Comune di Pescara, avrà luogo un evento adatto a tutta la famiglia dal titolo, Carnevale I Care, nel senso di aver cura dell’altro.

L’evento ha il patrocinio del Comune di Pescara e dell’assessorato alle Politiche Sociali e alle Pari Opportunità, Antonella Allegrino e nasce dalla volontà di un gruppo di associazioni attive e sensibili al tema sociale, ai servizi resi e da rendere per migliorare il livello del “Welfare familiare” ed avere l’attenzione sempre rivolta ad alcune fasce in fragilità sociale, quali gli anziani, o i bambini di taluni quartieri detti “a rischio” povertà o degrado, o i casi di disabilità Promotori di questa iniziativa sono le associazioni Spazio Donna Abruzzo a.p.s. Anna Rita Rossini e Tiger Dance Asd,  dei maestri Letizia Valentini e Andrea Palermo che hanno subito trovato    sostegno in altre associazioni in primis  Prossimità alle Istituzioni onlus che svolge su tutto il territorio nazionale attività sociali a sostegno del disagio giovanile, attraverso attività di studio, di socializzazione, sportive, artistiche e di condivisione della cultura della legalità. L’associazione   è autorizzata dal Ministero dell’Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza , Direzione Centrale per Gli Affari Generali della Polizia di Stato, attiva sin dal 2009, rappresentata da Christian Ricciardi, anche presidente della Cooperativa Elpis, Cooperativa semi-residenziale OHANA per Minori, inaugurata  a maggio del 2017, alla presenza dell’assessore Allegrino e del Sindaco Marco Alessandrini, a Porta Nuova   e Nello Bardano Coordinatore, entrambi assistenti sociali. L’associazione ha sede presso la Parrocchia Bambin Gesu’ Di Don Michele Ielo, nel quartiere Zanni.  L’associazione IOETE’ che si occupa di servizi per la famiglia e l’Infanzia rappresentata da Ilario Russo,e le sue colleghe Dottoressa Federica Valerio, Psicologa Clinica esperta in Parenting, PMA e Psicoprofilassi, Dottoressa Claudia Chiavarini Psicologa Clinica di Comunità; Dottoressa Maria Di Cecco, Assistente Sociale Coordinatrice di Strutture per la Terza Età e Coordinatrice d’Infanzia. Presenti con lo Sponsor I Love Party di Chiara Chiaversoli, che ha messo a disposizione il Photoboot, per regalare ai partecipanti una foto ricordo gratuita, che potrà essere scaricata dalla pagina Facebook dello Sponsor e dell’Associazione, e gadget per i bambini presenti.

L’evento consiste in una gara tra quattro squadre che si sfideranno ognuno in una specifica disciplina, ballo a tema , canto e recitazione, molto attesa la performance della Compagnia Teatrale “NuampdeGiuventu’”, che si esibirà in uno spettacolo di Cabaret in dialetto Abruzzese. La Compagnia   nasce nel 2007 a seguito di un’attività di Teatroterapia posta in essere presso il Centro Comunale Sociale di Via Stradonetto, e tanta è stata la maestria sotto la guida dell’Assistente Sociale Aida Marino, regista ed Autrice dei Testi, che ovunque va in scena conquista pubblico, premi e riconoscimenti sia nei Teatri che nelle Piazze. Inedito al contesto sociale, ma molto sensibile e solidale il duo femminile Le Body & Soul , Annalisa Di Francesco e Gianna Bongrazio, nato nel 2016, che si mettono in gara con generosità e propongono un repertorio di canzoni italiane ed internazionali dagli anni 50 ad oggi, rivisitate in chiave swing; si tratta di una esibizione  molto originale per la scelta del repertorio e la chiave di interpretazione che decreta il   successo del gruppo. Presente Anche la Cooperativa Sociale Camilla, centro diurno per anziani, che si cimenteranno nel ballo ma regaleranno anche un momento vero di integrazione, in una ballo finale con i bambini. Le squadre saranno giudicate da una giuria composta quasi prevalentemente da donne, provenienti dal mondo della moda, dell’Università, della comunicazione, degli ordini professionali,  e presieduta dal Regista Cinematografico Marco Calvise,   attento al sociale, che ha prodotto e diretto  il cortometraggio  dal titolo “Non Temere  per sensibilizzare e informare sull’Alzhaimer, andato in onda nelle sale cinematografiche di tutta Italia, e che ha come scopo quello di attivare in sede istituzionale, una riflessione ed una risposta sul come gestire questa malattia che ha riflessi sull’intero nucleo famigliare , ma la scelta mirata è anche  un invito alla  riflessioni sul ruolo del cinema, come veicolo di istanze socialmente rilevanti, obiettivo che si può perseguire   insieme ad altri,  quali la valorizzazione del territorio, e la ripresa dell’economia attraverso una maggiore occupazione nel settore della produzione audiovisiva, che sono propri della nascita  della Film Commition abruzzese.

Il premio per la squadra vincitrice consiste in un carnet di biglietti omaggio per il cinema, per ribadire il valore culturale  formativo ed aggregativo  dello stesso.

L’evento è gratuito e chi vuole può venire in maschera!

Fatto divieto invece per l’uso dei coriandoli.

  

Guarda anche

Fabrizio Moro in concerto al Teatro D’Annunzio di Pescara nell’ambito del PeFest

Chieti. Dopo il successo della festa della musica di FABRIZIO MORO, che lo ha visto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici − dieci =