sabato , 22 settembre 2018
Home » Culture » Cultura » Ripa Teatina, pronto il bando per il secondo Premio Letterario Rocky Marciano

Ripa Teatina, pronto il bando per il secondo Premio Letterario Rocky Marciano

Ripa Teatina. Torna anche quest’anno il Premio Letterario Rocky Marciano – Storie di Sport, all’interno della cornice del Festival Premio Rocky Marciano, giunto alla sua XIV edizione e ormai punto di riferimento per tutti gli appassionati di sport della nostra regione e non solo.

A curarlo, anche quest’anno, la Scuola Macondo – l’Officina delle Storie con la Direzione Artistica dello scrittore Peppe Millanta, insieme al Comune di Ripa Teatina e alla Pro Loco di Ripa Teatina.
Un premio “nato per avvicinare il più possibile i giovani e giovanissimi ai valori dello sport”, come ci ricorda l’Assessore Gianluca Palladinetti, “attraverso il connubio con la letteratura, già risultato vincente nel Festival della Letteratura Sportiva che anche quest’anno, dopo il successo dell’anno scorso, è stato affidato al giornalista Dario Ricci”. Altrettanta soddisfazione esprimono le parole del sindaco Ignazio Rucci che si dice “felice dell’entusiasmo con cui i ragazzi hanno risposto lo scorso anno all’iniziativa da tutta Italia e auspica anche per questa seconda edizione grande partecipazione”.
Il premio è infatti rivolto agli studenti di ogni ordine e grado di tutte le scuole del territorio nazionale, anche se numerose sono le novità in arrivo quest’anno, come l’aggiunta di una ulteriore categoria dedicata agli under 35.
Il bando uscirà nel mese di febbraio sul sito www.scuolamacondo.it/storiedisport e sui social dedicati al Festival Rocky Marciano.

Guarda anche

Mense scolastiche, riunione con i dirigenti degli Istituti comprensivi pescaresi

Pescara - Nel pomeriggio di oggi si è svolta una riunione con i dirigenti scolastici dei 10 Istituti comprensivi cittadini. Oltre ai dirigenti erano presenti il sindaco Marco Alessandrini, l’assessore all’Istruzione Giacomo Cuzzi, il dirigente e il responsabile del servizio Ristorazione Fabio Zuccarini ed Enrica Di Paolo, i consiglieri Piero Giampietro e Maria Ida D’Antonio, il capo di Gabinetto Fabrizio Paolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque − 1 =