domenica , 27 maggio 2018
Home » Polis » Politica » SPOLTORE, LE DELEGHE AI CONSIGLIERI 

SPOLTORE, LE DELEGHE AI CONSIGLIERI 

Spoltore

Nell’ultimo consiglio comunale il sindaco Luciano Di Lorito ha anche ufficializzato le deleghe ai consiglieri comunali: “si tratta di incarichi che di fatto già stanno svolgendo”. Angela Scurti è delegata all’attuazione del programma, Valentina Conti all’ambiente, Cinzia Berardinelli ai beni archeologici, Danilo Spadolini allo sport, Carlo Pietrangelo alle manutenzioni e Stefano Burrani alla protezione civile. Gli incarichi a Scurti e Conti sono delle novità. “Le deleghe ai consiglieri” spiega il sindaco “servono a sfruttare al meglio competenze e predisposizioni di tutti gli amministratori e per consentire loro di dare un contributo importante all’attuazione del programma”. Accanto a consiglieri d’esperienza siedono sui banchi del consiglio molte persone elette per la prima volta: “anche per questo ho voluto assegnare compiti precisi: li aiuterà a comprendere il rapporto tra politica e macchina amministrativa”. Il testo unico degli enti locali individua nella figura del consigliere comunale funzioni di indirizzo e di controllo politico-amministrativo sull’attività della giunta e del sindaco: ma negli ultimi anni si è diffusa la scelta di prevedere nello statuto comunale anche la delegabilità da parte del sindaco ad un consigliere di competenze che non comportino l’adozione di atti a rilevanza esterna.

Guarda anche

SPOLTORE PARTECIPA ALLA GIORNATA MONDIALE PER LA CONSAPEVOLEZZA SULL’AUTISMO

Il convento di Spoltore torna a tingersi di blu per la giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo: il 2 aprile, dalle ore 20.00, entrerà in funzione l'illuminazione che colorerà di blu le mura del monastero, mentre sabato 7 e domenica 8 aprile sono in programma gli eventi per sensibilizzare la cittadinanza sul tema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − 11 =