giovedì , 12 dicembre 2019
Home » Polis » Politica » SPOLTORE, LE DELEGHE AI CONSIGLIERI 

SPOLTORE, LE DELEGHE AI CONSIGLIERI 

Nell’ultimo consiglio comunale il sindaco Luciano Di Lorito ha anche ufficializzato le deleghe ai consiglieri comunali: “si tratta di incarichi che di fatto già stanno svolgendo”. Angela Scurti è delegata all’attuazione del programma, Valentina Conti all’ambiente, Cinzia Berardinelli ai beni archeologici, Danilo Spadolini allo sport, Carlo Pietrangelo alle manutenzioni e Stefano Burrani alla protezione civile. Gli incarichi a Scurti e Conti sono delle novità. “Le deleghe ai consiglieri” spiega il sindaco “servono a sfruttare al meglio competenze e predisposizioni di tutti gli amministratori e per consentire loro di dare un contributo importante all’attuazione del programma”. Accanto a consiglieri d’esperienza siedono sui banchi del consiglio molte persone elette per la prima volta: “anche per questo ho voluto assegnare compiti precisi: li aiuterà a comprendere il rapporto tra politica e macchina amministrativa”. Il testo unico degli enti locali individua nella figura del consigliere comunale funzioni di indirizzo e di controllo politico-amministrativo sull’attività della giunta e del sindaco: ma negli ultimi anni si è diffusa la scelta di prevedere nello statuto comunale anche la delegabilità da parte del sindaco ad un consigliere di competenze che non comportino l’adozione di atti a rilevanza esterna.

Guarda anche

Mozione urgente del PD di Montesilvano per chiedere l’adesione al Bando regionale ‘parchi inclusivi’

Montesilvano - Presentata ieri mattina una mozione urgente da parte del gruppo consiliare del Partito Democratico – Progressisti per Montesilvano che impegna il Sindaco e la Giunta a presentare istanza di contributo per intervenire su un parco pubblico della città aderendo al bando di finanziamento regionale per l'acquisto di giochi inclusivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 5 =