domenica , 23 settembre 2018
Home » Polis » Aziende » DELOCALIZZAZIONI: CGIL, BENE LEGGE ABRUZZO MA A ECONOMIA SERVE DI PIÙ

DELOCALIZZAZIONI: CGIL, BENE LEGGE ABRUZZO MA A ECONOMIA SERVE DI PIÙ

PESCARA. “Positive le iniziative da parte del Consiglio Regionale tese a contribuire al radicamento delle aziende nel territorio”. Lo afferma Rita Innocenzi, della segreteria regionale Cgil, a proposito della legge contro le delocalizzazioni, approvata all’unanimità dal Consiglio regionale.

Innocenzi esprime soddisfazione, “nella consapevolezza, tuttavia – afferma – che ci si muove nel terreno scivoloso del mercato, in cui, in assenza di politiche industriali a livello Paese, ciò che fa la differenza non è la penalità o la premialità, ma una risposta di sistema territoriale fatta di capacità di risposta in formazione dei lavoratori, adeguatezza dell’indotto delle piccole e medie imprese, sistemi di logistica potenziati, nuclei industriali con infrastrutture di banda larga e servizi di depurazione industriale. Auspichiamo che la Regione Abruzzo dia risposte in tal senso”, conclude.

Guarda anche

‘Contrattare per includere’, a Pescara l’evento della CGIL Abruzzo con Maurizio Landini

martedì 17 luglio, ore 9.00 auditorium Petruzzi, Pescara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − cinque =