mercoledì , 17 ottobre 2018
Home » Focus » Cronaca » Carro attrezzi parcheggia auto senza documenti e con perdita d’olio in via Malagrida, poi va via

Carro attrezzi parcheggia auto senza documenti e con perdita d’olio in via Malagrida, poi va via

Teodoro: “Troveremo i responsabili di questa assurda situazione e li multeremo”

Pescara – Operazione di sequestro e pulizia da parte dei servizi Degrado e Sicurezza Stradale della Polizia Municipale stamane in via Malagrida, dove un carro attrezzi nelle prime ore della mattina ha abbandonato una Multipla sprovvista di documenti e con una vistosa perdita di olio che ha interessato un tratto di carreggiata.

 

“E’ davvero singolare quello che è accaduto oggi a un passo dal comando – ha commentato l’assessore alla Polizia Municipale Gianni Teodoro– un’auto che crea un pericolo viene abbandonata in un parcheggio da un carro attrezzi che poi sparisce! Faremo tutto il possibile per risalire ai responsabili e li multeremo come la legge richiede, perché hanno messo in pericolo la circolazione e le utenze deboli della via”.

La segnalazione è partita dai cittadini che hanno avvisato la Municipale. Sul posto si è recata una pattuglia alla guida del maggiore Adamo Agostinone che ha rinvenuto l’auto parcheggiata lungo la strada, lasciata in modo da non creare problemi alla circolazione, ma compromettendo la sicurezza stradale, per via di una perdita di olio che la vettura continuava ad avere. Gli agenti hanno posto sotto sequestro la Multipla, risultata ai controlli sprovvista di documenti e di assicurazione e, tramite la targa, sono risaliti al proprietario, una società con sede a Pescara che stanno contattando sia per gli addebiti relativi (sanzione per mancanza di assicurazione, documenti e rimozione), nonché la dinamica: capire se hanno richiesto loro il trasporto, risalire al carro attrezzi che l’ha caricata fin lì e al perché sia stata abbandonata.

Di certo i mezzi sono stati notati dalla comunità che intorno alle 9 ha assistito alle operazioni, ma non ha preso il numero di targa, pensando, forse, si trattasse di un trasporto concordato. La richiesta è scattata a causa dell’olio, quando la gente ha notato che nessuno lo toglieva dalla strada, intuendo il potenziale pericolo per la mobilità.

“Una volta chiamata, subito la pattuglia è intervenuta, –ha spiegato Teodoro– coinvolgendo anche Sicurezza e Ambiente, la società che si occupa del ripristino dello stato di sicurezza delle strade dopo gli incidenti. Un’operazione che è stata compiuta restituendo la transitabilità al tratto di via Malagrida interessato e i cui costi saranno addebitati al carro attrezzi ha abbandonato l’auto in loco senza segnalarla, di cui, una volta individuato, sarà denunciato e multato il titolare”. 

 

Guarda anche

Pescara fugge un montone, la P.M lo restituisce al proprietario

Polizia Municipale restituisce un montone al legittimo proprietario. Teodoro: “Si era allontanato dalla stalla, rintracciato grazie al microchip. Da revisionare il regolamento comunale per allargare la tutela ad altri animali oltre quelli domestici"    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre − due =