mercoledì , 12 dicembre 2018
Home » Polis » Città » Scuola: ristrutturata la primaria di Spoltore Capoluogo

Scuola: ristrutturata la primaria di Spoltore Capoluogo

Spoltore – Lunedì 10 settembre tornano sui banchi anche gli studenti delle ultime scuole a riaprire: gli alunni della scuola primaria di Spoltore Capoluogo, in via Di Marzio, troveranno una struttura completamente ristrutturata. L’intervento più importante è stato effettuato sulla copertura: sostituita la guaina impermeabilizzante, controllati tutti i cornicioni e gli infissi. Lo stabile è stato ritinteggiato sia nelle aule sia nelle pareti esterne, dove è stato effettuato un lavoro di ripulitura dei muri in profondità. “Un intervento duraturo” spiega il sindaco Luciano Di Lorito “oltre ad una importante opera di restyling.

ILa nostra scuola non è mai stata così bella: abbiamo anche riasfaltato l’area antistante, dove si ferma l’autobus, messo un cancello sul vialetto d’ingresso, ripristinato lo scivolo per i disabili che è stato messo in sicurezza con l’aggiunta di una ringhiera”. Ma la scuola del capoluogo non è l’unica sulla quale sono stati programmati interventi: tutte le scuole del territorio sono state accuratamente controllate in una serie di sopralluoghi che hanno anticipato il suono della prima campanella. Un’ attività in seguito presentata ad una rappresentanza dei genitori in Comune. “L’incontro è stato utile per fare un punto della situazione e prendere nota degli interventi futuri da realizzare” precisa il primo cittadino.

A Spoltore alcune classi hanno ripreso le lezioni già venerdì scorso: è stato così nell’Istituto Comprensivo di Spoltore (in sintesi le scuole dell’infanzia nei plessi di via Bari e via Basilea a Villa Raspa, via Cavour a Caprara, la scuola primaria sempre in via Bari e in via della Scuola a Caprara).
Hanno già ripreso i corsi anche la secondaria di primo grado a Spoltore capoluogo, in via Montesecco, comprese le lezioni dell’indirizzo musicale.

L’istituto comprensivo è guidato, come lo scorso anno, da Bruno D’Anteo: la novità è invece l’arrivo a Spoltore della professoressa Nicoletta Paolini che sostituisce la professoressa Maddalena Belcaro, collocata a riposo. Originaria di Pescara, la sua prima nomina è stata a Gioia dei Marsi e negli ultimi tre anni è stata preside dell’Istituto Comprensivo di Pianella. Laurea in Lettere Classiche, in Lingue Straniere e in Filosofia e Storia, ha insegnato anche a Pescara e Penne. A lei sono affidate la l’infanzia di Santa Teresa e del capoluogo, e le primarie “Tiziana Fagnani” e “Balbino del Nunzio” sempre nel borgo di Santa Teresa e di Spoltore. Gli alunni di queste scuole torneranno sui banchi lunedì 10 settembre.

 

Guarda anche

WiFi4EU: Teramo tra i primi 224 Comuni d’Italia finanziati

Teramo - Il capoluogoabruzzese è risultato Candidato Selezionato, a seguito della partecipazione all’iniziativa WiFi4EU, promossa dalla Commissione europea. L’iniziativa, pensata per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi per i cittadini negli spazi pubblici, fra cui parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, centri sanitari e musei, offre ai Comuni la possibilità di richiedere un buono per un valore di 15.000 euro. I buoni saranno poi utilizzati per installare apparecchiature Wi-Fi negli spazi pubblici in quei Comuni che non sono già dotati di uno hotspot Wi-Fi gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × tre =