mercoledì , 16 ottobre 2019
Home » Polis » Città » Pescara, al via la pulizia e messa in sicurezza del canale Q10

Pescara, al via la pulizia e messa in sicurezza del canale Q10

Blasioli: “Un lavoro da 40.000 euro che restituirà sicurezza, pulizia e decoro ad un’area che aspetta da troppo tempo”

 Pescara – Sono iniziati questa mattina i lavori di pulizia del canale quota 10 che corre parallelo a strada della bonifica e tra le case di via Moscardelli e via Lago Isoletta, affidati alla ditta De Luca di Tagliacozzo, per un ammontare di circa 40.000 euro e una durata che va dai 10 ai 15 giorni di intervento. Stamane il sopralluogo del vicesindaco e assessore alla manutenzione Antonio Blasioli.

 

“Un impegno preso con la città e con i residenti della zona – riferisce il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Antonio Blasioli– Lavoreremo per 10 giorni circa sotto la copertura del canale, per liberarlo e favorire il defluire dell’acqua verso il Vallelunga. Poi interverremo sulla struttura del fosso, per favorire pulizie più comode ed economiche in futuro. Verrà realizzato anche il guard rail su via Moscardelli, dove la vicinanza al fosso rende poco sicura la mobilità della via ormai da tempo immemorabile.

La pulizia del Q10 nella parte coperta richiede un lavoro certosino e sarà eseguito più agevolmente, perché verranno realizzata 40 accessi che faciliteranno in futuro una pulizia più veloce, sicura e meno costosa di quella iniziata oggi.

Effettuata la manutenzione l’acqua del Q10 defluirà verso il Fosso Vallelunga ripristinando tutte le condizioni di igiene e sicurezza necessarie a una pacifica convivenza fra il canale e la zona”.

Guarda anche

Spoltore, riunione istitutiva del gruppo di lavoro del nuovo piano regolatore strategico

Spoltore - Stamattina, nella stanza appositamente allestita presso l'ufficio urbanistico, si è svolta la riunione istitutiva del gruppo di lavoro del nuovo piano regolatore strategico, diretto dall'arch. Merico, il dirigente del settore urbanistica del Comune, in qualità di progettista e firmatario del piano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × tre =