giovedì , 18 ottobre 2018
Home » Culture » Cultura » I Dem di Rosciano discutono di cultura e territorio

I Dem di Rosciano discutono di cultura e territorio

Rosciano – Sabato 22 settembre alle ore 18.00 presso al sede dell’Associazione Culturale “La Panarda” in Largo Calvario 4 a Rosciano, il circolo del Partito Democratico organizza un convegno dal titolo “Cultura e Territorio”. Introdurrà i lavori la segretaria di circolo Maria Ranieri. Dopo i saluti del consigliere regionale del PD Alberto Balducci e del segretario del PD provinciale di Pescara Enisio Tocco, moderati da Marinella Urso, seguiranno i due interventi sulla cultura.

Il primo sarà quello del responsabile cultura del PD Abruzzo Loris Di Giovanni che farà lo stato dell’arte di alcuni provvedimenti introdotti nella passata legislatura nel campo della cultura, quali l’art bonus, 18App, Progetto Bellezz@ e le domeniche al museo.

Concluderà i lavori il consigliere regionale delegato alla cultura Luciano Monticelli che farà il punto sui finanziamenti alle produzioni teatrali, alle bande musicali, ai cori e alle residenze artistiche in Abruzzo.

«Al contrario di quanto si possa pensare – aggiunge la segretaria di circolo Maria Ranieri –  la cultura poco ha a che vedere con l’essere colti. La cultura riguarda la vera essenza dell’uomo, la sensibilità del bello e l’anima del vero. Essa è alla base delle nostre radici senza le quali non vi è crescita e non vi è innalzamento. La politica deve ripartire da questo».

MA A QUALCUNO IN PASE QUEL CONVEGNO FORSE NON PIACE

Ignoti nella notte hanno strappato i manifesti affissi regolarmente sulle strutture preposte, forse dietro c’è solo una bravata di ragazzacci o vi è qualcosa di più profondo, comunque è stato un gesto che agli organizzatori non è passato inosservato e ha provocato indignazione sui social,
“alla faccia della cultura…, complimenti davvero. povero paese mio…”,  “Il vero mostro da combattere è l’ignoranza”, sono questi solo alcuni dei commenti di solidarietà apparsi in rete.

Guarda anche

“Mai più silenzio”, concorso per le scuole sul tema della violenza contro le donne

L'Aquila - La violenza contro le donne è il tema di un concorso di idee riservato alle scuole del territorio comunale dell’Aquila, promosso dall’assessorato alle Pari opportunità e Politiche giovanili e dal Comitato unico di garanzia (Cug) per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni. L’iniziativa, cui è stato dato il titolo di “Mai più silenzio”, è stata approvata dalla Giunta comunale su proposta dell’assessore alle Pari opportunità Monica Petrella. In particolare, è rivolta alle studentesse ed agli studenti, singolarmente o in gruppo, delle scuole medie inferiori e superiori di primo e secondo grado, statali e paritarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − otto =