giovedì , 18 ottobre 2018
Home » Culture » Eventi » Le province di Chieti, Pescara e l’Aquila pronte ad ospitare il tour delle Rosse di Maranello
Fabio Barone

Le province di Chieti, Pescara e l’Aquila pronte ad ospitare il tour delle Rosse di Maranello

40 Ferrari, 80 piloti provenienti dall’Italia e dall’estero, vetture d’epoca, migliaia di appassionati e oltre 1000 modellini statici invaderanno Chieti nel fine settimana

Sold out nelle strutture ricettive teatine

Già al lavoro per candidare Chieti capitale Mondiale di Modellismo nel 2024

Chieti – «L’evento Ferrari del prossimo fine settimana già annovera numeri lusinghieri coinvolgendo tre province abruzzesi. Il raduno delle rosse di Maranello, che quest’anno si legherà al 2° Campionato Italiano di Modellismo Statico “Model Touring 2018 Chieti”,  siamo certi che saprà valorizzare splendidamente il nostro territorio, la città di Chieti e la provincia di Pescara». È il commento degli organizzatori dell’evento “Chieti in Rosso” – patrocinato da Comune di Chieti e dalla Camera di Commercio Chieti/Pescara – Luigi Silveri, Angelo Marrone e Attilio Di Crecchio, Walter Tirimarco, Gabriele Gambetti, rispettivamente rappresentanti delle Associazioni “Scalo Eventi” “Archimede Italia”, “Passione Rossa Italia Ferrari Owner Club”, “Club Italiano Modellismo Statico” e degli Assessori Carla Di Biase, Antonio Viola e Raffaele Di Felice.   

«Chieti, Popoli, Capestrano, Tocco da Casauria, Manoppello, Lettomanoppello, Scafa, Musellaro, Bolognano – spiegano gli organizzatorisaranno le tappe che le “rosse” di Maranello percorreranno il prossimo 13 e 14 ottobre in Abruzzo, abbinando gara sportiva a soste culturali ed enogastronomiche. Dal paese che ha dato i natali a Corradino D’Ascanio, inventore dell’elicottero e della vespa Piaggio, Popoli, si partirà alla volta del Castello di Capestrano, sostando in aziende agricole (Colle Rotondo/Ofena) e alle cantine Zaccagnini per poi proseguire la domenica in direzione Manoppello, Chieti Scalo, Chieti Alta e presso l’area fieristica della Camera di Commercio di Chieti/Pescara dove le auto rimarranno in esposizione fino alle ore 17.30.

Non mancheranno, oltre a ciò, incontri dedicati alla divulgazione storica quale la presentazione del libro “Guido Ginaldi, pilota eclettico, viveur del 900” che gli Automobil Club di Chieti e Pescara e appassionati di storia dell’automobilismo hanno voluto organizzare per rendere un giusto tributo al pilota sulmonese scomparso, vincitore della Coppa Acerbo nel 1925 nonché di numerose Coppe Florio». 

«La Ferrari nei decenni ha sempre rappresentato il nostro Paese – ha commentato l’Assessore Di Biase -. Intorno al simbolo del “cavallino rampante” ci sono milioni di cittadini che condividono passioni e momenti di aggregazione, per cui non possiamo che sostenere questa splendida manifestazione che è un bell’ esempio di sinergia tra Enti, associazioni culturali e privati. Il prossimo fine settimana, ancora una volta, Chieti si accenderà, rendendosi protagonista di questo evento e degli altri già programmati da settimane. La compartecipazione e l’appoggio alle associazioni che veramente operano per il territorio non possono che essere le giuste risposte per il futuro, consegnando ai più giovani momenti di crescita e condivisione di interessi. Ampia soddisfazione e ringraziamenti vengono espressi dall’amministrazione anche per la realizzazione della VII edizione del Model Touring 2018 e del 2° campionato di Modellismo Statico- CIMS»

Le auto della Casa di Maranello che parteciperanno all’evento di rilievo nazionale ripercorreranno su Chieti tre celebri circuiti sportivi cittadini degli anni ’60: Coppa Colonnetta, Gran Citerium Vetturette e Coppa Città di Chieti.

Il pilota romano Fabio Barone, detentore di tre record mondiali di velocità, il primo nella Transfagarasan, la strada più bella e tortuosa del mondo in Transilvania, il secondo sulla strada più pericolosa al mondo, la Tianmen Mountain Road in Cina, e il terzo sull’impegnativo tracciato della Valle del Dades in Marocco, sarà testimonial d’eccezione dell’evento con la sua Ferrari 458 Italia.

Sarà poi l’area espositiva della Camera di Commercio di Chieti/Pescara ad ospitare il 2° Campionato di Modellismo Statico Nazionale, appuntamento curato dall’associazione Archimede Italia, che abbraccerà una larga fetta di pubblico. Numerosissimi gli espositori – al momento si contano 300 adesioni e oltre 1000 modellini – e tante le attività legate all’evento che intende trasmettere ad un pubblico vasto una passione manuale unita allo sforzo intellettuale, con effetti importanti sulla crescita dei più giovani spesso sopraffatti da una realtà virtuale.

«La città merita questo evento e anche la location è all’altezza delle aspettative – ha commentato Gabriele Gambetti, presidente nazionale del “Club Italiano Modellismo Statico” -. I partecipanti arriveranno da ogni regione d’Italia con pezzi unici. Sono contento del fermento che si respira intorno a questo evento, ecco perché ho già dato la mia disponibilità, come presidente nazionale del CIMS, di fare in modo che Chieti possa ottenere la candidatura per ospitare il Mondiale di Modellismo nel 2024». 

Di città unica ed unita, che si unisce alla festa delle Ferrari” ha parlato l’Assessore Di Felice mentre sulla figura del dott. Giovito Di Nicola ha voluto soffermarsi Luigi Silveri “un straordinario uomo abruzzese, ormai novantenne, che tanto ha fatto per la diffusione della cultura automobilistica, a partire dal suo parco-museo in cui campeggiano decine di auto d’epoca molto spesso “prestate” al mondo del cinema. Anche lui sarà con noi nel fine settimana per continuare a testimoniare il fascino di questo sport che non conosce età”.

Costo del biglietto d’ingresso alla Fiera: euro 6. Gratis per le scolaresche che parteciperanno sabato mattina.

Guarda anche

I DeMode in concerto allo Stammtisch Tavern di Chieti Scalo

Chieti. Il 13 ottobre tornano in concerto allo Stammtisch Tavern di Chieti Scalo i DeMode …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 − 1 =