martedì , 16 luglio 2019
Home » Sport » Al via il campionato della Coged Pallavolo Teatina

Al via il campionato della Coged Pallavolo Teatina

Chieti. Dopo una lunga serie di amichevoli e un mese e mezzo di preparazione atletica e allenamenti, è finalmente giunto il momento delle gare ufficiali per la rinnovata CO.GE.D. Pallavolo Teatina 2018/2019. C’è grande curiosità nell’ambiente per vedere all’opera una squadra che riparte da alcune delle certezze dello scorso anno (Lupidi opposto, Mazzarini e Michetti …

Chieti. Dopo una lunga serie di amichevoli e un mese e mezzo di preparazione atletica e allenamenti, è finalmente giunto il momento delle gare ufficiali per la rinnovata CO.GE.D. Pallavolo Teatina 2018/2019.

C’è grande curiosità nell’ambiente per vedere all’opera una squadra che riparte da alcune delle certezze dello scorso anno (Lupidi opposto, Mazzarini e Michetti liberi, Kus al centro, Perna, Matrullo e Di Tonto in banda) e tante novità: reparto alzatrici completamente cambiato rispetto allo scorso anno (Ricchiuti e Frate), due schiacciatrici con curriculum da categoria superiore (Culiani e D’Angelo), due centrali di sostanza e di prospettiva (Galiero e Greco). In panchina sempre lui, Alceo Esposito, pronto a riscattare una stagione deludente e a riportare il volley teatino su livelli che da troppo tempo sono lontani. Il primo avversario della stagione, la Volley Group Roma, è squadra giovane ma ben organizzata, il classico avversario che non deve essere sottovalutato. Lo sa bene Michela Culiani, appena arrivata a Chieti ma già insignita della fascia di capitano:

“Non mi aspettavo di ricevere la fascia, ma ovviamente ne sono felice. Corinne Perna, il precedente capitano, è una persona degna di stima, sia dentro che fuori dal campo, e il suo gesto di lasciarmi la fascia mi ha fatto piacere e mi ha reso orgogliosa, dandomi una motivazione in più per onorare questa maglia. Credo che arriviamo in modo positivo a questo primo impegno: abbiamo lavorato tanto, fisicamente stiamo bene e pure dal punto di vista del gioco stiamo crescendo molto. Dobbiamo sforzarci di giocare in modo semplice, limitando il numero di errori (perché forse ne commettiamo un po’ troppi) e cercando al contrario di dare più continuità al nostro gioco. Il mio inserimento nella squadra e nell’ambiente neroverde è stato molto naturale e sono contenta dei rapporti che abbiamo già costruito nello spogliatoio. Con alcune compagne, specie con le più giovani, c’è una differenza di età notevole, ma grazie a loro mi sento ancora una ragazzina! Scherzi a parte, siamo un bel gruppo e ci tengo soprattutto a che si veda quando giochiamo la nostra fame di vittorie, perché questa è una squadra che ha fame. Non conosco molto bene la Volley Group, so che è una squadra giovane ma certamente sarà ben messa in campo, perché a guidarla c’è Remo Celeschi, che è uno dei migliori allenatori del Lazio per quanto riguarda i settori giovanili. Magari peccheranno di esperienza, ma sono sicura che saranno ben organizzate e svolgeranno bene il loro compito. Noi cercheremo le prime risposte, per capire a cosa possiamo ambire in questa stagione. Personalmente sono molto contenta dell’atteggiamento e delle qualità tecnico-atletiche della squadra, che peraltro siamo riuscite a mostrare solo in parte nelle amichevoli. Abbiamo tutto per fare bene… ora tocca a noi!”.

Guarda anche

A Martinsicuro tappa promozionale dell’Italia Beach Soccer 2019

C’è anche Martinsicuro nel circuito del grande beach soccer. Domenica 28 luglio la spiaggia truentina ospiterà una tappa promozionale del tour dell’Italia Beach Soccer 2019. A sfidarsi, in questa spettacolare disciplina che, negli anni, ha conquistato sempre più appassionati in tutto il Paese, ma non solo, le nazionali di Italia, Portogallo, Canada e Bielorussia. In campo, nel nuovissimo impianto di beach soccer creato dall’Amministrazione comunale in un tratto di spiaggia funzionale alla pratica di discipline sportive, in grado di coniugare sport e spettacolo, sul Lungomare Europa (all’altezza dello Chalet Uma Beach/Camping Riva Nuova), si sfideranno tanti campioni del passato e atleti amatissimi di questo sport che, tra palleggi sopraffini, colpi al volo, acrobazie e giocate strabilianti, sapranno certamente incantare il pubblico che, a queste sfide, accorre sempre numeroso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − dieci =