mercoledì , 14 novembre 2018
Home » Sport » Calcio a 5, un ottimo Doogle batte il Roccascalegna

Calcio a 5, un ottimo Doogle batte il Roccascalegna

Bucchianico. Buona la prima di campionato per il Doogle che al Palasport di Bucchianico batte 8-4 il Roccascalegna. La squadra di mister Zuccarini conferma di attraversare un ottimo momento di forma dando così seguito alle due belle prestazioni nelle partite di Coppa Italia. Nonostante assenze importanti, ha saputo infatti condurre bene le redini del gioco …

Bucchianico. Buona la prima di campionato per il Doogle che al Palasport di Bucchianico batte 8-4 il Roccascalegna. La squadra di mister Zuccarini conferma di attraversare un ottimo momento di forma dando così seguito alle due belle prestazioni nelle partite di Coppa Italia.

Nonostante assenze importanti, ha saputo infatti condurre bene le redini del gioco rimanendo costantemente avanti nel punteggio e ha portato a casa i primi tre punti della stagione seppur con qualche piccolo brivido nel finale di partita.
Ha di che essere soddisfatto mister Zuccarini che vede crescere costantemente l’amalgama dei suoi ragazzi con i nuovi che si sono ormai perfettamente inseriti. Ottima la prestazione del trio Bevilacqua (autore di una pregevole tripletta personale) – Sigismondi – Di Girolamo.
Solito “genio e sregolatezza” Camillo D’Onofrio che macchia purtroppo un’altra grande partita con un’espulsione per fallo di reazione su un avversario nel finale.
Tutti i giocatori hanno comunque messo in mostra un bel futsal che lascia ben sperare per il futuro del Doogle che, anche dopo questa bella vittoria alla prima di campionato, dovrà rimanere coi piedi per terra e lavorare al meglio in vista della prossima impegnativa trasferta in quel di Ripa Teatina.

LA CRONACA DEL MATCH:

Il Doogle parte con Centofanti, Camillo D’Onofrio, Davide Buccione, Bevilacqua e Sigismondi.
Gli ospiti rispondono con Giangiordano, Colanzi, Verdecchia, Elezi e Pasquini.
Al 3′ il Roccascalegna passa in vantaggio: rapida ripartenza, la palla finisce a Verdecchia che si gira bene e fa secco Centofanti.
Immediato arriva però il pareggio dei padroni di casa appena un minuto più tardi: Bevilacqua prima si vede respingere il tiro, ma poi con caparbietà ci riprova e mette la palla all’incrocio dei pali con un gran bolide.
Al 5′ una punizione di Camillo D’Onofrio manda al tiro Bevilacqua, è bravo Giangiordano ad opporsi di piede alla sua conclusione.
Due minuti più tardi il Doogle trova il raddoppio grazie ad una splendida azione di Di Girolamo che prima elude un avversario e poi mette il pallone dove Giangiordano non può proprio arrivare.
Al 10′ primo grande intervento di Centofanti che si oppone bene alla girata da posizione defilata di Pasquini. Due minuti dopo il portiere si ripete su una pericolosa ripartenza e conseguente fraseggio fra Elezi e Pasquini respingendo la conclusione a rete di quest’ultimo.
Al 13′ azione da manuale di Camillo D’Onofrio che trova l’opposizione di Giangiordano sulla sua prima battuta a rete, ma poi riesce a segnare con un preciso tiro siglando così il 3-1 per i suoi.
Passa una manciata di secondi e Sigismondi regala una palla d’oro a Di Girolamo che tira al volo mettendo di poco alto a conclusione di una delle più belle azioni della partita.
Al 16′ Bevilacqua conclude a rete trovando sulla traiettoria il suo compagno di squadra Davide Buccione che colpisce in pieno la traversa.
Al 18′ ancora Bevilacqua protagonista: sulla sua botta il pallone purtroppo viene deviato involontariamente, a portiere battuto, quasi sulla linea di porta dal suo compagno di squadra Sigismondi.
Al 26′ Colalongo vince un contrasto a centrocampo, vede il portiere ospite fuori dai pali, prova a sorprenderlo dalla distanza, ma la sfera finisce a lato di un soffio.
Al 28′ Di Girolamo si libera di un avversario con una gran finta, batte a rete ma è bravo Giangiordano a salvarsi.
Il gol è nell’aria e lo sigla Sigismondi con una bella girata da posizione angolata.
Sul finale del primo tempo Centofanti respinge una punizione di Colanzi.
Si va dunque al riposo coi padroni di casa in vantaggio per 4-1.
Ad inizio secondo tempo mister Zuccarini manda in campo Santucci.
Al 1′ è Sigismondi a rendersi pericolosissimo con Giangiordano che deve metterci la classica pezza per non subire la quinta rete.
Al 3′ è Bevilacqua a spedire di pochissimo a lato, ma per lui il gol è solo rimandato di poco: su un rilancio lungo di Centofanti, il bomber segna e va a festeggiare coi compagni portando il Doogle sul 5-1.
Al 4′ accade l’incredibile: Centofanti vede il collega Giangiordano fuori dai pali e trova uno strepitoso gol dalla sua porta fra gli scroscianti applausi del pubblico. Sul 6-1 sembra tutto finito, ma non è così.
Il Roccascalegna accorcia infatti le distanze un minuto più tardi con un diagonale di Verdecchia.
All’8′ una spettacolare sforbiciata di Bevilacqua finisce di pochissimo fuori: sarebbe stato un gol bellissimo.
Il bomber di casa è scatenato e un minuto dopo lambisce il palo a seguito di un’ottima intuizione di Camillo D’Onofrio, poi al 12′ sempre lui testa le doti di Giangiordano bravo ad impedirgli di segnare.
Al 16′ il Roccascalegna è sfortunato quando Verdecchia colpisce in pieno l’incrocio dei pali.
Gli ospiti provano più volte la carta del portiere di movimento e rischiano grosso al 22′ quando Sigismondi prova a sorprendere Giangiordano che però fa in tempo a rientrare e deviare il pallone prima che finisca in rete.
Poco dopo è Bevilacqua a divorarsi un gol già fatto su appoggio di Davide Buccione a pochi passi dalla porta difesa da Giangiordano.
Arriva al 24′ l’azione più bella del match, tutta di prima: neanche a farlo apposta ne è protagonista il trio Sigismondi – Di Girolamo – Bevilacqua con quest’ultimo che sigla così la tripletta personale portando il Doogle sul 7-2.
Il Roccascalegna ha una forte reazione d’orgoglio e negli ultimi minuti di partita fa soffrire la squadra di casa. Gli ospiti trovano infatti subito la rete del 7-3 con Colanzi.
Dopo un tentativo a rete di Santucci (stop e tiro sul rinvio lungo di Centofanti con palla alta), va ancora in rete il Roccascalegna con Colanzi.
Il Doogle riconquista però il pallino del gioco e prima al 28′ Giangiordano deve opporsi sulla conclusione di Camillo D’Onofrio, poi capitola però al 29′ sulla botta di Di Girolamo che si infila sotto il sette: è l’ultimo gol del match, quello dell’8-4.
Si diceva di Camillo D’Onofrio “genio e sregolatezza”: un fallo di reazione gli costa purtroppo l’espulsione diretta all’ultimo minuto di gara.
Finisce dunque 8-4 e ora il Doogle potrà affrontare la settimana con il morale alto per preparare al meglio la partita con il Ripa Teatina.

Queste le impressioni di Alessandro Sisismondi a fine gara:
“È stata una bella partita, non facile, soprattutto nel finale quando loro hanno provato il portiere di movimento. L’abbiamo sbloccata subito e dopo è stato tutto più facile.
Per me è stata una buona prestazione, è arrivato anche un gol, sono molto contento.
Nel finale è venuta meno la concentrazione, però siamo a buon punto e pronti per le prossime partite. Il Doogle c’è e darà battaglia a tutte le altre squadre sia in trasferta che in casa.
Mi fa molto piacere avere rincontrato Francesco Di Girolamo in questa squadra: anni e anni passati a giocare insieme. Ci troviamo alla perfezione anche con Stefano Bevilacqua che era con noi al Cus Chieti: abbiamo creato delle belle azioni tutti e tre. Da una di queste, tutta di prima, è arrivato un suo gol: dopo un bel fraseggio fra me e Francesco gli ho messo dentro il pallone e lui ha finalizzato. Questo è un ottimo gruppo, sono molto felice di essere venuto al Doogle: l’ambiente ti dà la carica giusta anche in vista delle prossime partite e la forza di affrontare una stagione che sarà molto impegnativa. Ora ovviamente piedi per terra: ogni partita ha una sua storia, la prossima ad esempio non avremo Camillo D’Onofrio con noi e sarà difficile perché lui guida un po’ tutta la difesa. Infine volevo dare una nota di merito a Centofanti che ha segnato una rete strepitosa: se l’è meritata visto che ci prova spesso anche in allenamento”.

Guarda anche

L’Antoniana Pescara supera l’Azzurra Lanciano

Pescara. Non si ferma più l’Antoniana Basket Pescara. Un’altra vittoria per i ragazzi di coach …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque + 12 =