domenica , 27 Settembre 2020

Montesilvano la polizia municipale arresta uno straniero per detenzione di stupefacenti e resistenza a P.U.

Nel primo pomeriggio, una pattuglia ha notato l’uomo, nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Montesilvano, attorniato da un gruppo di ragazzini. Alla vista degli operatori della polizia locale, i ragazzi si sono subito dileguati. L’uomo a quel punto ha cominciato ad aggredire una ragazza. Di fronte alla richiesta da parte dei vigili dei documenti di riconoscimento, l’arrestato ha cercato di allontanarsi, per poi essere bloccato dagli operatori.

Portato al comando, il 23enne è stato trovato in possesso di 8,02 grammi tra hashish e marijuana, oltre a circa 90 euro e una banconota straniera e verrà ora tradotto nel carcere di San Donato.

Agli operatori della polizia locale intervenuti il plauso dell’assessore alla polizia municipale Valter Cozzi per l’operazione  “Si tratta dell’ulteriore dimostrazione dell’attenzione posta in essere quotidianamente, dal comando della polizia locale a tutela della sicurezza del territorio”.

Guarda anche

Sant’Omero, per un incidente in moto muore l’ex Consigliere regionale Riccardo Mercante

Teramo – Muore dopo un grave incidente stradale a 50anni l’ex consigliere regionale Riccardo Mercante, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 4 =