lunedì , 27 gennaio 2020
Home » Polis » Città » WiFi4EU: Teramo tra i primi 224 Comuni d’Italia finanziati

WiFi4EU: Teramo tra i primi 224 Comuni d’Italia finanziati

L’Assessore Sara Falini, commentando questo importante risultato, dichiara: “È un grandissimo successo per il nostro Comune: siamo risultati tra le prime 2800 città d’Europa e tra le prime 224 d’Italia ad aggiudicarsi questo voucher. Nei prossimi giorni ultimeremo i passaggi formali, sottoscrivendo la convenzione con l’Agenzia Esecutiva per le Innovazioni e le Reti, prima di procedere all’installazione degli hotspot. Si tratta di un finanziamento per la parte hardware, mentre le spese relative al gestore telefonico saranno in capo al Comune.”

Continua l’Assessore: “Questo risultato ci consente di recuperare un gap tecnologico che avevamo accumulato rispetto a molti altri Comuni. Ad oggi infatti i Teramani non avevano alcuna possibilità di accedere alla connessione internet negli spazi pubblici, se non a proprie spese. In una società globale e multimediale come la nostra, dove molti servizi e attività sono gestibili telematicamente attraverso App e dove attraverso la connessione internet sono state superate le stesse distanze fisiche, la possibilità di avere hotspot gratuiti negli spazi pubblici rappresenta un enorme passo in avanti e un servizio estremamente utile a cittadini e turisti. Del resto lo avevamo promesso in campagna eletttorale e riportato nelle linee programmatiche di inizio mandato: ora, finalmente, inizia un percorso che ci permette di offrire al cittadino un’innovazione, un efficientamento ed un adeguamento tecnologico.”

Guarda anche

Blocco tir su A14: Marsilio,  emergenza nazionale. L’INU, la crisi ha radici lontane

“LA SAPIENZA” CERTIFICHERÀ SOLIDITÀ VIADOTTO DEL CERRANO Pescara – Ha parlato di “emergenza nazionale” il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + 13 =