sabato , 24 agosto 2019
Home » Culture » Turismo » Formazione a bordo di una nave da crociera: la nuova scommessa di Toni Belfatto

Formazione a bordo di una nave da crociera: la nuova scommessa di Toni Belfatto

Roma. Dopo il grande successo della prima edizione torna “Permanent make up Cruise experience”, la più originale esperienza di formazione ideata da Toni Belfatto e il suo staff. Venti i professionisti dell’estetica che saliranno a bordo della nave da crociera “Costa Diadema” che ospiterà una settimana intensa, dal 15 al 22 febbraio, di corsi di …

Roma. Dopo il grande successo della prima edizione torna “Permanent make up Cruise experience”, la più originale esperienza di formazione ideata da Toni Belfatto e il suo staff. Venti i professionisti dell’estetica che saliranno a bordo della nave da crociera “Costa Diadema” che ospiterà una settimana intensa, dal 15 al 22 febbraio, di corsi di formazione dedicati alla dermopigmentazione e alle sue innumerevoli sfumature.
“Studiare divertendosi”, questo è lo slogan creato per l’iniziativa che darà l’opportunità a tutti partecipanti di acquisire nuove competenze in fatto di dermopigmentazione durante il giorno e partecipare a momenti di svago e intrattenimento alla sera.
Le giornate di formazione saranno cinque; sette i docenti (Toni Belfatto, Gianluca Garsia, Eleonora De Giacometti, Matteo Perazzi, Concetta D’Amelio, Cristiana Causo, Giuda Taddeo Persiani e Lella Caiazzo che è parte dello staff ufficiale dei docenti ma che quest’anno non potrà salire a bordo della nave perché in dolce attesa) che tratteranno i seguenti argomenti: l’importanza del tatuaggio artistico nella dermopigmentazione, la morfologia del viso, Bridge Eyebrows, il sopracciglio iperrealistico maschile, StarbrightLips, Perfect Eyes, scienza del pigmento, la ricostruzione areola mammaria, il marketing nella dermopigmentazione e Tricorigen: l’evoluzione della tricopigmentazione, ovvero il metodo innovativo e naturale nato per contrastare la caduta dei capelli e il diradamento sopraccigliare,ideato da Toni Belfatto con il supporto di un team di medici, biologi, chimici e cosmetologi, che sta già facendo il giro del mondo.
“Lavoreremo e studieremo divertendoci – spiega Toni Belfatto – ognuno di noi lavora 12 ore al giorno per 300 giorni l’anno. Abbiamo bisogno di una vacanza produttiva che ci dia la possibilità di ricaricarci, di avere nuovi stimoli, di arricchire le nostre conoscenze per essere pronti ad investire il nostro tempo in nuovi progetti”. “Questa non è più l’era del fare ma del fare meglio – aggiunge – relax, divertimento e formazione è un mix perfetto per un dermopigmentista di successo”.

Guarda anche

Turismo in Abruzzo i dati bocciano la regione: Confartigianato: “Urge un cambio di rotta per risollevare l’economia abruzzese”

Pescara, 12 luglio – Superano i 6 milioni le presenze turistiche in Abruzzo, nel corso dell’anno 2018, con un’incidenza sul valore complessivo nazionale pari all’1,5%. Ampio il distacco dalle prime tre regioni italiani, che oltrepassano i 40 milioni di presenze: medaglia d’oro al Veneto (con 69.229.094 presenze e un’incidenza del 16,1%), a seguire la Toscana (11,1% e 47.618.085 presenze) e al terzo posto l’Emilia Romagna (9,5% e 40.647.799 presenze). Sono oltre il 50% gli stranieri che visitano il Belpaese, ma a quanto pare la loro scelta non tende a privilegiare l’Abruzzo: solo il 13,7% del totale nazionale trascorre le vacanze nella regione verde d’Europa, mentre gli stranieri superano i due terzi nella Provincia Autonoma di Bolzano (69%) e in Veneto (67,7%), e oltrepassano la metà in Lombardia, Lazio, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Sardegna e Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 1 =