giovedì , 18 luglio 2019
Home » Culture » Eventi » Giuseppe Giacobazzi in scena al Teatro Massimo di Pescara

Giuseppe Giacobazzi in scena al Teatro Massimo di Pescara

Pescara. Giuseppe Giacobazzi sarà di scena domani, domenica 24 febbraio ore 21, al Teatro Massimo di Pescara con il suo nuovo spettacolo NOI – Mille volti e una bugia, domani. Organizzazione Best Eventi. Biglietti disponibili sui circuiti TicketOne www.ticketone.it e Ciaotickets www.ciaotickets.com: primo settore numerato 40,25 – secondo settore numerato 32,20 – palchetto numerato 28,75 …

Pescara. Giuseppe Giacobazzi sarà di scena domani, domenica 24 febbraio ore 21, al Teatro Massimo di Pescara con il suo nuovo spettacolo NOI – Mille volti e una bugia, domani. Organizzazione Best Eventi.

Biglietti disponibili sui circuiti TicketOne www.ticketone.it e Ciaotickets www.ciaotickets.com: primo settore numerato 40,25 – secondo settore numerato 32,20 – palchetto numerato 28,75 – galleria numerata 25,30 (diritti di prevendita inclusi). Gli ultimi saranno in vendita domani al botteghino del Teatro Massimo dalle 18.

Per informazioni: 085.9047726 www.besteventi.it

Andrea Sasdelli alias Giuseppe Giacobazzi, ovvero l’uomo e la sua maschera. Un dialogo, interiore ed esilarante, di 25 anni di convivenza a volte forzata. 25 anni fatti di avventure ed aneddoti, situazioni ed equivoci, gioie e malinconie, sempre spettatori e protagonisti di un’epoca che viaggia a velocità sempre maggiore. Dove in un lampo si è passati dalla bottega sotto casa alle “app” per acquisti, dal ragù sulla stufa ai robot da cucina programmabili con lo smartphone; il tutto vissuto dall’uomo Andrea e raccontato dal comico Giacobazzi. Come in uno specchio, o meglio come in un ritratto (l’omaggio a Dorian Gray è più che voluto), dove questa volta ad invecchiare è l’uomo e non il ritratto.

Sono proprio questi i “NOI” che vediamo riflessi nei nostri mille volti (i rimandi letterari non mancano, dal già citato Wilde a Pirandello, da Orwell a Hornby), convivendo, spesso a fatica con la bugia del compiacerci e del voler piacere a chi ci sta di fronte.

È uno spettacolo che con ironia e semplicità cerca di rispondere ad un domanda: “Dove finisce la maschera e dove inizia l’uomo?”, che poi è il problema di tutti, perché tutti noi conviviamo quotidianamente con una maschera.

Guarda anche

Pescara, tutto pronto per la XXIV edizione di Musicarte nel Parco

Pescara. Dal 25 luglio al 28 settembre 2019, sotto la direzione artistica di Maria Gabriella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + sei =