giovedì , 14 novembre 2019
Home » Focus » Ambiente » Parco Majella. E’ di centrosinistra la maggioranza del Consiglio Direttivo

Parco Majella. E’ di centrosinistra la maggioranza del Consiglio Direttivo

Il sindaco D’Ascanio: “Abbiamo 3 componenti su 4 pronti a lavorare sulle priorità e la promozione”. Blasioli: “Ottime professionalità al lavoro”

Il centrosinistra conquista la maggioranza del nuovo consiglio direttivo della Comunità del Parco Nazionale della Majella, che nella seduta di ieri a Sulmona ha deliberato le designazioni dei nuovi membri: si tratta di Tiziana Di Renzo, vicesindaco di Lama dei Peligni, Guido Angelilli, Sindaco di Pacentro, Alessandro D’Ascanio, Sindaco di Roccamorice e Presidente uscente della Comunità stessa.

 

“Il centrosinistra si conferma maggioritario in seno all’assemblea eleggendo tre rappresentanti su quattro – commenta il sindaco di Roccamorice Alessandro D’Ascanio– In tal modo, si realizza un rinnovamento dell’organo di governo, garantendo equilibrio tra i territori e rappresentanza di genere. Con la mia presenza nell’assemblea e quella de di Tiziana Di Renzo il Partito Democratico inoltre consolida la sua presenza positiva nell’organo di governo di un Ente di fondamentale importanza per lo sviluppo delle aree interne. Ci aspettano numerose sfide per i prossimi mesi: la prima fra tutte riguarda il procedimento di aggiornamento di due importanti strumenti di programmazione dell’Ente Parco, il Piano e il Regolamento, ma uniti ci impegneremo anche sul fronte della razionalizzazione e arricchimento della rete dei Centri Informazioni, sulla promozione di politiche di valorizzazione turistica e di mobilità sostenibile, vagliando progetti di sviluppo green e riequilibrio delle risorse tra i territori. Il Parco è un grande volano per attività e territorio, dobbiamo sfruttarne appieno il potenziale”.

 

“Voglio aggiungere il mio personale in bocca al lupo agli amministratori eletti ieri – così il consigliere regionale PD Antonio Blasioli– Sono felice che il centrosinistra e il PD in particolare abbiamo conquistato una posizione forte, da cui si potranno muovere tanti importantissimi passi. Sono sicuro che la competenza e l’impegno di queste professionalità sarà in grado di fare scelte  buone e utili per il parco, la sua comunità e per la nostra regione”.

 

Guarda anche

Settimana degli Alberi a Giulianova dal 15 al 22 novembre

Giulianova

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 14 =