martedì , 12 novembre 2019
Home » Focus » Ambiente » A Chieti, nelle Scuole, si “impara” a rispettare l’ambiente riciclando

A Chieti, nelle Scuole, si “impara” a rispettare l’ambiente riciclando

Circa 1000 studenti teatini saranno impegnati in 52 laboratori didattici fino al mese di dicembre

“Sono iniziati nei giorni scorsi, alle Scuole primarie S. Andrea e via Amiterno e alla Scuola dell’Infanzia del Tricalle, i laboratori dedicati ai bambini per insegnare (giocando) come riciclare correttamente i rifiuti e come ridurne al massimo la produzione”. A darne notizia è l’Assessore alla Gestione della Raccolta Differenziata, Alessandro Bevilacqua.

«L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con il Consorzio Formula Ambiente – spiega l’Assessore Bevilacqua – ha voluto fortemente la realizzazione di un ciclo di laboratori per insegnare ai bambini e ai ragazzi il rispetto dell’ambiente attraverso la crescita della consapevolezza verso il materiale di scarto, il rifiuto o il riciclabile.
I laboratori previsti saranno 52 e si svolgeranno in 46 differenti classi, interesseranno circa 1000 tra bambini e ragazzi e termineranno a dicembre 2019.
Con questo ciclo di laboratori stiamo ponendo le basi per migliorare il futuro della città attraverso i giovani: sono loro che possono portare nelle case le corrette pratiche di conferimento e a loro è affidata la speranza per un futuro sostenibile del nostro ambiente».

Guarda anche

Progetto Life Floranet per la salvaguardia delle specie vegetali a rischio estinzione in Abruzzo

Avezzano - Presso la sala conferenze A. Picchi nel Parco Torlonia ad Avezzano (Aq), si è tenuto ieri pomeriggio, 24 ottobre, il primo incontro informativo inerente l’azione A.8 del progetto Life Nat/It/000946 “Floranet”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 4 =