mercoledì , 2 Dicembre 2020

Francavilla al Mare, dal comune mascherine anche per i bambini “per tornare all’aria aperta in sicurezza”

FRANCAVILLA AL MARE- L’Amministrazione comunale di Francavilla al Mare ha deciso di regalare le mascherine di protezione a tutti i bambini della città. Dopo la consegna gratuita di circa 25mila mascherine per tutti i cittadini adulti, consegna che è ancora in corso, ed in vista della tanto attesa fase 2 spiega il Sindaco  Antonio Luciani,  “riteniamo anche anche i nostri piccoli concittadini debbano proteggersi e che debbano farlo nel giusto modo.”

Il dispositivo adoperato comunemente però è di taglia troppo grande per le caratteristiche fisiologiche dei bambini e che al contrario quelli di taglia più piccola sono difficili da reperire, “abbiamo ordinato 2mila mascherine lavabili e colorate, che arriveranno la prossima settimana. Le regaleremo a tutti i bambini della città da 4 a 10 anni, –spiega Luciani– ed abbiamo individuato questa fascia d’età a seguito di un’approfondita riflessione ed anche considerando il parere dei pediatri. In età troppo piccola, infatti, sarebbe impossibile ed in alcuni casi pericoloso per i bimbi gestire la mascherina, mentre a partire dall’adolescenza i ragazzi possono utilizzare le mascherine che si trovano già in commercio. Considerata la popolazione scolastica, abbiamo estratto i dati in possesso del Comune ed individuato in circa 2mila unità la popolazione potenzialmente interessata. In un momento in cui tutti non vediamo l’ora di ripartire, sia pure con le dovute prescrizioni, per ricominciare a vivere la nostra vita, i più piccoli, già privati della scuola, dello sport e dei parchi, meritano la giusta attenzione per tornare all’aria aperta in sicurezza. Regaleremo i dispositivi sperando di arrivare prima del 4 maggio, e nei prossimi giorni comunicheremo attraverso tutti i canali disponibili le modalità per il recapito, che sarà rapido grazie alla preziosa collaborazione della Protezione Civile e del Centro Operativo del Comune di Francavilla”.

Guarda anche

Coronavirus: emergenza e salute psicologica degli operatori sanitari: oltre la metà segnala un impatto negativo

Il 54% degli operatori sanitari in prima linea per l’emergenza Coronavirus riporta la necessità di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + dodici =