lunedì , 10 Maggio 2021

Aree protette: approvata convenzione tra Regione e Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise per danni causati dall’orso

L’Aquila –  La giunta regionale, su proposta del vice Presidente con delega all’agricoltura e ai parchi, Emanuele Imprudente, ha approvato lo schema di convenzione tra Regione Abruzzo e Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise per l’accertamento e il risarcimento dei danni alle colture ed al patrimonio zootecnico, causati dagli orsi nei territori di competenza regionale. “Abbiamo voluto dare una risposta concreta alle frequenti segnalazioni inviate alla Regione da parte di sindaci, agricoltori, allevatori e cittadini dei Comuni esterni al territorio del Parco – ha commentato Imprudente –  che subiscono danni e affrontano i rischi derivanti dalla presenza dell’orso.

Si è attivata una proficua sinergia tra il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e la Regione Abruzzo per venire incontro alle esigenze del territorio e dei cittadini che lo vivono e che ci lavorano grazie alla quale il Parco si farà carico di agevolare le procedure di accertamento e risarcimento dei danni da orso uniformandole a quelle previste all’interno del parco, così da efficientare modalità e tempi di rilevamento e indennizzo dei danni e di implementare le misure di prevenzione. “Ringrazio per la disponibilità il PNALM nelle persone del Presidente Giovanni Cannata e del direttore Luciano Sammarone che hanno sostenuto questa iniziativa con spirito propositivo, che verrà formalizzata a breve con la firma della convenzione e con l’impegno finanziario della Regione”.

Guarda anche

Bolognano, una mozione presentata dall’opposizione impedirà l’installazione di pale eoliche

Bolognano – Mentre a Tollo e Torre de’Passeri sono stati i Sindaci ad agire di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 − 6 =