martedì , 14 luglio 2020
La squadra maestranze Ambiente di Città Sant'Angelo
Home » Polis » Aziende » Città Sant’Angelo, compie un anno di vita “Ambiente Spa”

Città Sant’Angelo, compie un anno di vita “Ambiente Spa”

Città Sant’Angelo – Spegne la prima candelina la società Ambiente spa. Un nuovo progetto che consente una migliore gestione della raccolta rifiuti. Fiore all’occhiello di questa giovane realtà, la sede di Città Sant’Angelo. Nel comune angolano, cresce e migliora giorno per giorno la raccolta differenziata.

Dall’iniziale 19% si è arrivati, ad un anno esatto di attività, al 70% garantendo il recupero porta a porta sull’intero territorio comunale. Un lavoro encomiabile quello svolto dalle maestranze angolane di Ambiente. Uomini che, anche durante l’emergenza covid19, hanno operato incessantemente senza mai compromettere la qualità dei servizi resi. Inoltre, il Comune di Città Sant’Angelo è stato il primo ad intraprendere un protocollo specifico per la gestione dei rifiuti per pazienti risultati positivi al virus.

Grazie anche ai dirigenti è stato possibile coordinare il nuovo protocollo di sicurezza per il conferimento dei rifiuti, con la normale raccolta differenziata a fronte di un’iniziale difficoltà dovuta ad un piano industriale carente. Nonostante questo, in pochi mesi, è stato possibile apportare significative migliorie che hanno consentito di raggiungere la quota del 70%. Il plauso, però, viene fatto anche ai cittadini dal Sindaco Matteo Perazzetti e dall’Assessore all’Igiene urbana, Simona Rapagnetta per la disponibilità e per l’attenzione che hanno messo e stanno mettendo al fine di ottimizzare il differenziamento dei rifiuti.

“Raggiungere quota 70% – dicono Perazzetti e Rapagnetta – è stato possibile grazie agli operatori e ai cittadini. A loro va il nostro più sentito e sincero ringraziamento per quanto fatto e per quanto faranno. La raccolta differenziata è fondamentale per la sostenibilità ambientale e gli angolani stanno dimostrando di avere a cuore questo aspetto. Riceviamo un quantitativo indefinito di telefonate per chiarimenti e informazione, a dimostrazione del fatto che nessuno voglia sbagliare e che si voglia agire nel rispetto delle regole e dell’ambiente. Un lavoro straordinario svolto da tutte le maestranze grazie anche alla perfetta regia di Francesca Sagazio, Vice Presidente di Ambiente SPA e di Marcello Bellante, Direttore Tecnico dell’unità operativa di Città Sant’Angelo.”

Prosegue l’Assessore Rapagnetta: “Altro punto di forza riguarda il calendario consegnato a tutti i residenti, per la raccolta differenziata, che risulta essere l’unico strumento fondamentale al fine di organizzare minuziosamente la quotidianità del porta a porta.”

Guarda anche

Cassa integrazione artigiana, entro due settimane il pagamento di marzo

L’Ebrart: richiese per circa 14mila lavoratori, ritardi dovuti al mancato trasferimento di fondi PESCARA – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 − 3 =