martedì , 14 luglio 2020
Home » Terza pagina » Eventi » Pescara, presentato il nuovo programma di Estatica VIDEO

Pescara, presentato il nuovo programma di Estatica VIDEO

Pescara. Estatica a regola d’arte. È con questo slogan che il Marina di Pescara ha presentato, stamane al porto turistico, la nuova edizione della sua ormai storica rassegna. Un gioco di parole per comunicare che gli spettacoli dal vivo, ospitati al porto turistico, saranno parte di un cartellone ricco di artisti, molti dei quali abruzzesi ma la cui levatura è riconosciuta a livello nazionale ed internazionale.

Non solo: a regola d’arte significa anche che tutte le serate saranno organizzate garantendo il distanziamento sociale e il rigoroso rispetto delle regole vigenti in tema di Corona virus: sedute alternate, mascherine indossate, gel disinfettante all’ingresso dell’arena, rilevazione della temperatura corporea, prenotazione online dei posti a sedere. NOTA BENE: la prenotazione potrà essere effettuata sul sito www.estatica-pescara.com. Si aprirà anche una lista di attesa (chi ha prenotato, ma non si presenta entro 20 minuti prima dell’inizio dello spettacolo, perde la precedenza).
“Quella con il Marina di Pescara è una partnership preziosa – ha sottolineato il presidente dell’Ente Manifestazioni Pescaresi, Angelo Valori – perché è un contesto bello, ad alta vocazione turistica che richiama anche un pubblico diverso da quello degli appassionati di Jazz che frequentano il Festival. Quindi è una partnership molto importante e noi avremo diverse manifestazioni che svolgeremo qui al Marina di Pescara a partire dal Pescara Jazz che abbiamo presentato ieri. In particolare ci saranno 4 concerti che faremo dal 9 al 12 giugno con musicisti italiani importanti insieme a talenti abruzzesi, perché la formula del Festival di quest’anno, come abbiamo già avuto modo di dire ieri, è che il Festival è internazionale non perché presenta degli artisti internazionali, che quest’anno non avranno modo di essere nel nostro Paese, ma lo è perché presenta il valore internazionale della musica italiana che presenta il valore degli artisti del territorio. Qui in particolare avremo delle chicche che sono delle rappresentazioni in prima assoluta del progetto di un duo inedito composto da Enzo Favata e Roy Paci, ambedue per il loro genere musicale sono rappresentati dei punti di riferimento perché sono degli sperimentatori di linguaggio, quindi la stagione del Marina di Pescara si aprirà con una prima assoluta considerando che siamo noi i primi a presentare questo progetto. Poi avremo la presentazione di due lavori discografici, quello di Michelangelo Brandimarte ‘Son(g)s’. che avremo alla presenza di artisti abruzzesi e di un grande artista come Ramberto Ciammarughi, poi il gruppo F-Armi che presenterà ‘Call to arms’. Quest’anno troviamo un forte partner che è l’assessore al Turismo del Comune di Pescara, quindi questo triangolo che cercavamo da tempo quest’anno prende piede, triangolo composto dall’amministrazione comunale, l’Ente manifestazioni ed il Marina di Pescara che garantiranno lo svolgimento di un’estata piena, densa di arte, eventi e cultura. Queste cose che facciamo noi sono importanti per far ripartire l’aggregazione sociale che dà un contributo alla ripartenza dei processi economici e del turismo soprattutto”.
Questi alcuni degli ospiti in arrivo: Roy Paci e Roberto Gatto (rispettivamente il 9 e l’11 luglio per Pescara Jazz, biglietto 20 euro intero, 15 ridotto), Antonella Ruggiero e Rossana Casale (il 4 e 23 agosto per Concerti sotto le Stelle, biglietto 15 euro), Filippo Graziani (figlio d’arte, che interpreterà le canzoni del padre, il 25 luglio, in occasione di CoverLover, ingresso libero).
“Sarà un’edizione piena di regola – ha rimarcato il neo presidente del Marina di Pescara, Carmine Salce – naturalmente noi dovremo coniugare l’arte con le nuove regole. Abbiamo cercato di fare un cartellone che potesse essere interessante anche per un pubblico più giovane, naturalmente lo abbiamo fatto tenendo presente che non ci possono essere assembramenti. Quindi io consiglio a chi vuole venire a vedere i nostri spettacoli di prenotare online la propria presenza sia per quanto riguarda gli spettacolo a pagamento che quelli gratuiti. I parcheggi saranno gratuiti, quindi si potrà venire anche senza grosse difficoltà, lo dico anche per i più giovani, naturalmente non faremo concerti con grandissimo pubblico e abbiamo dovuto selezionare concerti che sono di interesse anche per i giovani, ma che però hanno la necessità di essere fruiti in maniera sicura, ordinata e soprattutto con un numero di persone naturalmente limitato. Noi abbiamo cercato di fare intanto un cartellone di livello importante, gli artisti che si esibiranno sono di tutto rispetto, abbiamo una delimitazione nella possibilità di ospitare artisti che vengono dall’estero proprio perché la normativa in qualche maniera ne dà una limitazione, abbiamo anche qualche artista straniero che viene dalla Spagna, ma la maggior parte sono artisti di livello internazionale ma italiani e anche abruzzesi”.
Estatica – in programma dal 9 luglio al 31 agosto – partirà con un’anteprima (ad ingresso gratuito): SOLSTIZIO D’ESTATICA, dopodomani, domenica 21 giugno, alle 19.30. Si tratta del primo concerto live, con tanto di pubblico, annunciato ufficialmente dopo il lockdown e sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook della rassegna e su quella del Marina di Pescara.
Sul palco dell’arena si alterneranno – in un giorno simbolico che segna l’inizio della bella stagione – alcuni degli artisti ormai di casa, che negli anni hanno arricchito il cartellone con la loro musica: il chitarrista Maurizio Di Fulvio con Giuseppe Continenza e Simona Capozzucco, il pianista Claudio Filippini in solo, il sassofonista Piero Delle Monache in solo sax ed elettronica, l’attrice e cantante Valentina Olla con il suo compagno di scena e di vita Federico Perrotta pronti per la canzone Il pubblico dov’è (feat. Pino Insegno); interverrà anche l’attrice Tiziana Di Tonno con il suo personaggio, Tatiana, per presentare Che donna sei: un nuovo spettacolo, un vero e proprio OneWomanShow in cui la Di Tonno vestirà i panni di sei donne per un progetto tutto da ridere.
Grande attesa anche per Elena Cacciagrano arpista di formazione classica che, nonostante la giovane età, ha già maturato un profondo cambiamento stilistico, ne è una prova il progetto Pop Harps.
Al tramonto, infine, sarà la volta dei Floyd on the Wing che eseguiranno Echoes. La band è riconosciuta dalla stampa e dall’opinione pubblica come una delle più fedeli cover italiane. Si attengono ai Pink Floyd originali, sia come strumentazione sia come line up. E, per questo motivo, oltre al cantante solista, saranno presenti quattro strumentisti. Il gruppo, negli anni, ha riscosso enormi successi e nel 2019 il giornalista e scrittore Andrea Scanzi ha firmato uno spettacolo scritto appositamente per lo loro.
Presenterà la serata l’attore Federico Perrotta.
“Estatica credo che sia ormai all’undicesimo anno – ha affermato il presidente della Camera di Commercio di Chieti – Pescara, Gennaro Strever – e credo che quest’anno sia anche più importante in questo momento terribile con il settore turistico, degli spettacoli e del divertimento in ginocchio. Cerchiamo di ridare un po’ di vita al territorio, facendo vivere bene Estatica in questo contesto diamo sicuramente maggior vita a tutta la piazza commerciale che sta al Marina, oltre allo sfogo della città di Pescara molto importante. Considerando che il Marina di Pescara è un po’ il Porto Turistico d’Abruzzo, quindi c’è la frequentazione di un po’ tutto il sistema abruzzese. Poi come Camera di Commercio speriamo di fare una serie di eventi da metà settembre in poi, sperando che le condizioni ce lo consentano, vorremmo riportare un po’ di fiere per dar vita sia al Marina di Pescara che alla città”.
Estatica 2020 vede anche la riconferma dei format storici della rassegna, dal Combat Rock a Cinestatica (film in programmazione per il 19 luglio, 5, 12 e 21 agosto), da E cantava le canzoni… a Fermenti D’Abruzzo (28, 29, 30, 31 agosto) e sono state rinnovate anche le collaborazioni più prestigiose come quelle con il Pescara Jazz (dal 9 al 12 luglio), Funambolika – XIV Festival internazionale del Nuovo Circo (dal 28 luglio al 2 agosto) e Concerti sotto le stelle (nove concerti, tutti ad agosto). Non manca infine una nuova rassegna, dal titolo Teatriamoci (24 luglio, 6 e 25 agosto) a cura di Federico Perrotta.
“Accogliamo questa edizione di Estatica con grande orgoglio e con grande piacere – ha detto l’assessore agli Eventi e Manifestazioni e al Turismo del Comune di Pescara, Alfredo Cremonese – voglio ricordare che Pescara, a differenza di tante altre città italiane, ha deciso di non mollare, ma di guardare avanti. Infatti è una delle poche città che è ripartira ed ha un calendario di eventi molto importanti che accompagnerà l’estate di tutti i pescaresi e di tutti i turisti che verranno nella nostra città. Sono molto orgoglioso perché questi eventi segnano il mio primo anno di Assessorato al Turismo e ai Grandi Eventi, soprattutto segnato da una linea che ho cercato da subito di seguire: quella di interagire il più possibile con gli stakeholders della nostra città. Voglio infatti ringraziare ancora la Camera di Commercio, il Marina di Pescara, l’Ente Manifestazioni Pescaresi perché per la prima volta ci siamo seduti e abbiamo deciso di organizzare tutta l’estate pescarese insieme. Voglio fare un piccolo passo indietro dicendo che in un periodo precedente al Covid avevamo coinvolto anche imprenditori privati a questo tavolo che però hanno dovuto interrompere le date che avevano già prenotato sulla città di Pescara, quindi siamo rimasti noi Enti a garantire comunque un’estate al meglio e al massimo per i nostri cittadini”.

Guarda anche

Singing’ in the streets, appuntamento gratuito con i Jamiroplay in piazza Salotto

Pescara. Singin’ in the streets, la rassegna promossa dal Comune di Pescara e dall’EMP Ente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × 4 =