mercoledì , 2 Dicembre 2020

TAMPONI A CHIETI, STELLA (M5S): “CODE INTERMINABILI, LA ASL CHIETI INTERVENGA SUBITO”

Chieti – Interviene la Consigliera regionale del M5s Barbara Stella in merito alle procedure ed alle lunghe file di attesa per l’effettuazione dei tamponi. “Mi auguro che al più presto la Asl02 individui ed attivi un drive-in anche a Chieti. Dopo la chiusura della settimana scorsa della postazione del 118 nell’Ospedale “Ss. Annunziata”, che a detta dello stesso responsabile del 118 si trattava di un’iniziativa adottata in una situazione di emergenza e per fare fronte ad una necessità, ad oggi esistono solo 3 drive-in per i tamponi: ad Atessa, a Gissi e ad Ortona. Mentre a Chieti, dove è presente un policlinico clinicizzato, in un area di oltre 50 mila utenti, non è presente alcun centro per l’effettuazione del tampone, costringendo i cittadini a percorrere 40/50 chilometri di auto e ore di fila e attese interminabili: questo non è assolutamente accettabile”. 


E prosegue, “Oggi ho letto sulla stampa il racconto di una madre che dopo oltre un’ora di fila al drive-in di Ortona, non ha potuto effettuare il tampone al figlio a causa di un errore di comunicazione. Purtroppo sono giorni che mi pervengono foto e tantissime segnalazioni da parte dei cittadini che mi raccontano di file chilometriche e interminabili per fare i tamponi; mi rendo conto che la gestione di questa fase così delicata non sia affatto semplice ma, considerando l’emergenza sanitaria in atto, la cura e l’attenzione che deve essere data a questa procedura dovrebbe essere altissima”.
Continua la pentastellata, “Inoltre ho letto che la Asl 02, con la recente delibera n.867 del 13 ottobre 2020, ha predisposto l’acquisto di una piattaforma denominata servizio “Zerocoda”, per un costo di oltre 20 mila euro, con il fine proprio di migliorare e rendere più agevole la gestione sia dell’attività di drive-in per i tamponi che per i vaccini antinfluenzali, eliminando di fatto le code e le file inutili. Ad oggi nulla è ancora stato attivato e stando a quanto scritto nella delibera citata, l’avvio di questo servizio per i tamponi sarebbe previsto entro la metà di novembre. Pertanto, invito la Asl02 ad accelerare ulteriormente i tempi di attivazione di questo servizio, che potrebbe davvero offrire una soluzione ragionevole all’attuale assenza organizzativa”.
E ancora, “Inoltre, per evitare che si crei una duplice modalità di prenotazione e conseguentemente anche “doppie file” come accaduto in altre Asl extra regionali, annullando di fatto gli effetti benefici di questo strumento, mi auguro che questa divenga l’unica modalità di accesso ai due servizi, magari pensando ad un help-desk dedicato per coloro che dovessero riscontrare problemi o avere poca dimestichezza con la tecnologia, così da velocizzare realmente le procedure a beneficio sia dei cittadini che degli operatori sanitari impegnati in queste attività”.
Conclude la consigliera del M5s Barbara Stella, “Ad ogni modo, nel frattempo che tutto ciò divenga realtà, si corra subito ai ripari attivando un presidio per l’effettuazione dei tamponi a Chieti, anche perché anche nella delibera citata, per l’attivazione del servizio “Zerocoda”, sono previsti 4 drive-in e ad oggi ce ne sono solo tre. Questo sicuramente andrebbe a mitigare le file e le attese negli altri presidi: le code fanno solo perdere tempo alle persone e incrementare ulteriormente il livello di nervosismo della gente, già fin troppo esasperata a causa dell’emergenza in atto”. 

Guarda anche

Vaccini antinfluenzali, Stella (M5S): I medici di base non possono essere lasciati soli. La Regione fornisca dati chiari e indicazioni precise.

Chieti – Interviene la consigliera regionale del M5S Barbara Stella sul tema della carenza dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 4 =