domenica , 18 Aprile 2021

il sindaco di Manoppello candida il l palazzo polifunzionale dell’Interporto a centro vaccinale

Manoppello – Il Palazzo Polifunzionale situato nei pressi dell’Interporto d’Abruzzo potrebbe ricoprire una grande rilevanza nella sua nuova veste di Centro Vaccinale Anti-Covid 19. Con un’apposita richiesta, recapitata nei giorni scorsi a Regione, Asl, Comune e Protezione civile, il sindaco di Manoppello Giorgio De Luca candida la struttura di tremila metri quadrati, con ampio parcheggio, oggi inutilizzata, a luogo stabile in cui effettuare la campagna vaccinale. 

Un luogo che “per dimensioni, caratteristiche, funzionalità e facilità di accesso potrebbe risolvere tanti problemi organizzativi, evitando di requisire spazi pubblici che non sempre è facile rendere idonei”. “Nella nota indirizzata alle autorità sovracomunali, ho proposto anche altre strutture pubbliche, di cui la Asl ha già preso visione nel corso di un sopralluogo, ma – spiega il primo cittadino – ritengo importante aggiungere un tema alla riflessione generale, poiché il Palazzo Polifunzionale della Regione all’Interporto potrebbe, non solo rivestire il ruolo di centro vaccinale temporaneo per residenti e domiciliati a Manoppello, ma anche poter essere utilizzato come centro vaccinale regionale, offrendo così un servizio ad un bacino d’utenza ampio”.

Inoltre il Comune di Manoppello, che ha manifestato alle autorità preposte la propria disponibilità per la sistemazione logistica dell’edificio; essendo Ente capofila dell’Ambito Sociale Distrettuale n. 17, potrebbe esercitare una funzione di raccordo fra Comuni e attraverso gli uffici preposti offrire un servizio telefonico informativo (e aggiuntivo rispetto ai canali istituzionali) rivolto alla cittadinanza.

“Sono certo che unendo le forze, potremo attivare a Manoppello un punto strategico per l’attuazione di un “Piano di vaccinazioni anti-Covid” in grado raggiungere un alto numero di cittadini ed arginare il dilagare della pandemia che ci attanaglia da un anno, mentre si profila il rischio di una nuova disastrosa ondata virale dovuta al dilagare delle varianti del Sars-Cov 19. Il Palazzo Polifunzionale dell’Interporto – ha detto ancora Giorgio De Luca – è il luogo adatto a fornire non solo un servizio ai residenti di Manoppello e delle aree limitrofe ma anche a favorire nel tempo il raggiungimento di numerose fasce della popolazione residente nei medi e piccoli centri d’Abruzzo. Sono convinto che le autorità preposte valuteranno questa mia proposta; diversamente anche a Manoppello renderemo fruibili altri spazi pubblici in un’ottica di piena collaborazioneL’importante è avviare in fretta la campagna vaccinale”.

Guarda anche

Regione Abruzzo – Vaccino anti covid – le categorie prioritarie non possono più prenotarsi

Pescara – L’Associazione Carrozzine Determinate dopo l’importante risultato ottenuto nella campagna di vaccinazione delle persone …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − dodici =