sabato , 4 Dicembre 2021

Intervento sul fosso nell’AMP “Torre del Cerrano” Il WWF: «Bene il riconoscere l’errore e il voler tornare indietro»

Pineto – Il WWF prende atto positivamente della decisione annunciata dal Comune di Pineto di procedere alla demolizione di quanto realizzato nel fosso alle porte del Giardino della Torre di Cerrano nel tratto in lavorazione della Ciclovia Adriatica. Come era stato segnalato dal WWF che appena aveva avuto modo di verificarlo, l’intervento non è assolutamente adatto al luogo e le modalità di realizzazione hanno finito per compromettere un fosso che è segnalato, proprio dall’Area Marina Protetta “Torre del Cerrano” per la presenza del rospo smeraldino.

«Il riconoscere l’errore fatto e la volontà di tornare indietro è sicuramente un atto importante, –commentano i naturalisti– anche se andrà verificato come sia stato possibile arrivare a tanto all’interno di un’area protetta e se l’intervento sia stato realizzato come era stato progettato e autorizzato, considerato che lo stesso è stato sottoposto a valutazione di incidenza ambientale.

Ora attendiamo l’atto ufficiale da parte del Comune per la demolizione e a seguire la ripresa dei lavori per completare la pista ciclabile che è un intervento importante per la mobilità sostenibile e per l’offerta turistica. Sul tipo di intervento alternativo da fare sarebbe utile che si aprisse un confronto preventivo, così come sarà necessario mettere in atto tutte le possibili misure compensative per cercare in qualche modo di recuperare il danno che è stato comunque arrecato alla popolazione di rospo smeraldino proprio nella fase di avvio della stagione riproduttiva.

Come WWF siamo disponibili a fornire il nostro supporto e invitiamo il Presidente dell’Area Marina Protetta, cui va riconosciuto il merito di essersi subito attivato non appena contattato, a farsi promotore di tale confronto» Concludono i responsabili del WWF.

Guarda anche

Convegno a Montesilvano “M’ammalia 2021 – Il camoscio appenninico, meraviglia della natura”

Montesilvano – Domani, venerdì 26 novembre a partire dalle ore 16 nella sala Consiliare si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × tre =