domenica , 17 Ottobre 2021

Pianella: aiuti ai nuclei famigliari per il pagamento TARI, fondi per oltre 110mila euro

Pianella, Viale Regina Margherita

Peanella – È stato approvato dalla Giunta comunale il nuovo bando che prevede l’assegnazione di contributi per ottenere il rimborso di quanto già versato o, in alternativa, l’abbuono di quanto ancora dovuto per la TARI 2021. Dopo il consistente intervento messo in campo per abbattere le tariffe delle utenze non domestiche rimaste penalizzate dalle chiusure dovute alla pandemia, questo nuovo sostegno è destinato esclusivamente alle utenze domestiche ed è stato previsto a seguito degli interventi finanziati dalle azioni a favore della popolazione a seguito dell’emergenza relativa alla pandemia.

I fondi a disposizione dell’ente vestino, pari a 113.637,25 euro, potranno essere richiesti compilando la modulistica presente sul portale comunale entro il prossimo 29 ottobre, una volta accertata la presenza dei requisiti richiesti, in particolare la residenza anagrafica antecedente alla data 1-1-2020 ed un reddito ISEE inferiore ai 12.500 euro.

“ Diversamente dalle agevolazioni tributarie in riduzione tariffaria per le utenze non domestiche, spiega l’assessore ai servizi sociali Sabrina Di Clemente, che sono state assegnate agli aventi diritto direttamente mediante l’abbattimento tariffario, in questo caso è necessario che i residenti titolari di utenza domestica in possesso dei requisiti previsti dal bando facciano richiesta utilizzando la modulistica a disposizione, poiché verrà stilata una successiva graduatoria, fino all’esaurimento dei fondi a disposizione.”

“ Questo contributo, concesso con il D.L. 73/2021, va ad aggiungersi alla notevole riduzione della TARI, sia per la componente fissa che per quella variabile, adottata in occasione dell’approvazione delle tariffe delle utenze non domestiche, afferma il Sindaco Marinelli. Sia durante la fase iniziale che nel corso di tutta l’emergenza legata alla pandemia, aggiunge il primo cittadino, abbiamo adottato ogni forma di provvedimento per sostenere la cittadinanza in un momento di generale difficoltà e continuiamo a farlo anche adesso che si intravede una ripresa che va incentivata al fine di non lasciare nessuno indietro.”

Guarda anche

L’Aquila, contact center Inps: Quaresimale chiede costituzione tavolo nazionale

Roma – C’era anche l’assessore regionale alle Politiche del lavoro, Pietro Quaresimale, questa mattina a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciotto − 7 =