giovedì , 27 Gennaio 2022

Teramo da DEMOS un dibattito pubblico sulla riqualificazione dell’area archeologica teatro romano

Teramo – Nel percorso di svolgimento del Sondaggio Deliberativo sulla riqualificazione dell’Area Archeologica adiacente al Teatro Romano (SDAA) – progetto da tempo avviato con il patrocinio della Città di Teramo – l’Associazione DEMOS ha convocato per venerdì 10 dicembre 2021 dalle ore 18,00 presso l’Auditorium di Santa Maria a Bitetto in Teramo, un’Assemblea cittadina per la presentazione delle proposte progettuali di riqualificazione elaborate dal Tavolo Tecnico all’interno dell’iter di SDAA.

All’evento parteciperà e porterà il suo prezioso contributo l’Ordine degli Architetti della Provincia di Teramo.
«Come è noto, le proposte progettuali di riqualificazione che saranno presentate e sottoposte a Dibattito Pubblico fanno seguito alla ricca attività svolta dal Tavolo Tecnico costituitosi poco meno di un anno fa. Esso è composto da esperti (architetti, archeologi, storici dell’arte ecc..) di livello locale, nazionale e internazionale; la sua attività si è svolta con metodo scientifico in modo meticoloso e costante; si è articolata in una lunga serie di incontri pubblici di studio e dibattito con interventi specialistici e seminari, tutti trasmessi in diretta facebook.» Fanno sapere Carlo Di Marco, Presidente Demos insieme a Maria Antonietta Adorante del Direttivo Demos e Coordinatrice Tavolo Tecnico, aggiungendo.

«Questo lavoro rappresenta un patrimonio culturale che mai in precedenza era stato costruito per dell’avvio di percorsi di riqualificazione di aree cittadine di importanza storica inestimabile come quella che circonda il Teatro romano. Si tratta di un’esperienza in itinere di Urbanistica Partecipata che rappresenta una ricchezza a disposizione di tutti coloro che vorranno studiarla, approfondirla e farla propria, per uscire dall’occasionalità, dall’improvvisazione e dall’episodicità nella progettazione di interventi urbanistici di ogni tipo nell’area interessata. Contribuisce non poco, invece, a generare un’idea strategica di Città futura partendo dalla sua storia e dal suo divenire.
L’Assemblea Cittadina convocata rappresenta il primo momento di dibattito pubblico sulle proposte progettuali, affinché tutti i cittadini – non solo partiti e gruppi politici di potere o di opposizione – possano avere opportunità di esprimersi e partecipare in maniera informata. Si passerà, in fasi successive, alla formazione di pubblici tavoli di lavoro di cui tutti possono chiedere di far parte. A tal proposito, sono già da tempo in distribuzione le relative schede per le richieste. Tutti i materiali sono consultabili e scaricabili dal sito DEMOS al link: https://urly.it/3gs35.»

Guarda anche

M5S Pescara: il progetto della Nuova Pescara arriva al Governo

Il M5S Pescara, con la deputata Valentina Corneli, coinvolge il Ministro dell’Interno e il Ministro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − 15 =