martedì , 31 Gennaio 2023

D’Alfonso invita Matricciani e De Vincentiis a un ingresso stabile nel cantiere itinerante della Nuova Pescara

Luciano D'Alfonso

“Nessuna conventio ad excludendum”

Pescara – «È con assoluto rilievo che accolgo il disappunto espresso nella nota congiunta dei Presidenti dei Consigli comunali di Spoltore e di Montesilvano, Lucio Matricciani ed Ernesto De Vincentiis,  per il loro mancato invito all’incontro con il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese avvenuto ieri mattina. Nessuna conventio ad excludendum, ma solo l’inizio di una serie d’incontri che vogliono assicurare l’iter della nascita della “Nuova Pescara” e  che si susseguiranno nelle prossime settimane e nei prossimi mesi.  Invito fin d’ora i presidenti Lucio Matricciani ed Ernesto De Vincentiis a fare il loro ingresso stabile nel cantiere itinerante della Nuova Pescara le cui trasferte nella Capitale certo non si esauriranno nelle prossime ore. Sarò ben contento di aver al nostro fianco nella delegazione “Pro Fusione” i presidenti Matricciani e De Vincentiis già nei prossimi due incontri, il primo a Palazzo Chigi e il successivo al Mef. L’intento, peraltro, di mettere al primo punto dell’ordine del giorno il tema dei “Municipi” evidenzia la volontà comune di dare la massima visibilità e rappresentanza possibile ai territori coinvolti, insieme convinti che in questo appuntamento con la storia l’unione farà la forza.»

Questa la replica-invito del senatore D’Alfonso dopo le polemiche sollevate in mattinata dai presidenti del consiglio comunale di Spoltore e Montesilvano. Matricciani e De Vincentiis avevano espresso amarezza per il mancato coinvolgimento all’incontro romano tenutosi ieri con il ministro dell’Interno il Prefetto Luciana Lamorgese con la quale si era affrontato il tema del dossier sulla Nuova Pescara. 

Guarda anche

Pianella al via 3 interventi per eliminare le barriere architettoniche

Pianella – L’amministrazione comunale di Pianella avvia una serie di interventi finalizzati al miglioramento dell’accessibilità …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La tua pubblicità su Hg