sabato , 1 Ottobre 2022

A Pescara i Carabinieri forestali sequestrano maxi discarica segnalata ad agosto

Antonio Blasioli “I carabinieri forestali compensano la passività di Comune e Anas”

Pescara – “Abbiamo appreso con soddisfazione del sequestro, da parte dei carabinieri forestali, della maxi discarica situata nei pressi del vecchio svincolo della circonvallazione, precisamente tra via Luciani e il cimitero di San Silvestro, da me segnalata lo scorso 10 agosto su sollecitazione di alcuni residenti.” 

A renderlo noto il Consigliere Regionale Antonio Blasioli che rimarca come nel corso del suo sopralluogo, oltre a quei 60metri cubi di rifiuti di ogni genere tra cui,laterizi, mobili ed elettrodomestici abbandonati, materassi, serbatoi per trasporto di liquidi pericolosi e guaine bituminose, un accampamento di senza fissa dimora, oltre alla presenza di numerose sterpaglie che possono costituire fonte di innesco per incendi.

«Evidentemente le fiamme che poco più di un anno fa hanno devastato la Riserva Dannunziana, molto vicina all’area posta sotto sequestro, –commenta Blasioli– non hanno insegnato nulla. Perché dalla mia denuncia, e malgrado le mie sollecitazioni, né l’Anas (l’ente competente del terreno in questione) né il Comune sono intervenuti per bonificare la zona e installare un cancello di accesso, sottovalutando i rischi di nuove devastazioni e favorendo ulteriormente il fenomeno degli abbandoni. Ringraziamo dunque i militari del Nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale di Pescara per il sequestro, sono convinto che ora finalmente si procederà alla pulizia e alla messa in sicurezza dell’area. Resta la constatazione che senza l’azione tempestiva dei forestali nessuno si sarebbe mosso, sebbene il Comune, nella persona del sindaco Masci, e l’Anas fossero stati debitamente informati da me in una nota sempre del 10 agosto.» Conclude il Consigliere Regionale Antonio Blasioli

Guarda anche

Discarica di Montazzoli: Taglieri e Smargiassi (M5S) “situazione peggiorata”

“DOPO TRE ANNI DALLA NOSTRA DENUNCIA NON E’CAMBIATO NULLA, LA SITUAZIONE E’ ADDIRITTURA PEGGIORATA”TAGLIERI E …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

undici + 7 =