martedì , 27 Settembre 2022

Terremoto nell’Ascolano, a Teramo evacuate le scuole. Il Comune monitora la situazione

Teramo – La scossa di terremoto di magnitudo 4.1, che intorno alle 12:30 ha avuto come epicentro l’Ascolano, è stata avvertita distintamente anche a Teramo.

Al momento non sono stati segnalati danni a cose  o persone.  Le scuole, come da protocollo, sono state evacuate da parte dei dirigenti scolastici, già tutti immediatamente contattati dal Sindaco, e al momento gli stessi non hanno segnalato situazioni di criticità.

Il Comune, in ogni caso, monitorerà costantemente la situazione e fornirà con tempestività ogni eventuale ed ulteriore comunicazione. 

Marsilio “situazione sotto controllo”

“Ho chiamato il prefetto Massimo Zanni e il sindaco Gianguido D’Alberto, per sincerarmi di quanto accaduto. Insieme al direttore dell’Agenzia di Protezione Civile, Mauro Casinghini, sono in contatto con tutti i sindaci del territorio teramano al confine con le Marche epicentro del sisma. La situazione è sotto controllo, al momento non si registrano danni a cose e persone. Come da protocollo gli studenti delle scuole sono stati fatti evacuare per sicurezza.”
Così il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio con un post sui social.

Guarda anche

MALTEMPO: DOMANI SCUOLE CHIUSE A PENNE

Penne – Alla luce del nuovo bollettino meteo diramato dal Dipartimento di Protezione civile regionale, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

11 − sette =