domenica , 14 Luglio 2024

Montesilvano, dopo la riqualificazione sopralluogo a contrada Trave

Montesilvano – Questa mattina il sindaco Ottavio De Martinis, l’assessore ai Lavori pubblici Lino Ruggero e il consigliere delegato alle Opere pubbliche incompiute Valter Cozzi hanno effettuato un sopralluogo a contrada Trave, da poco riconsegnata ai residenti dopo alcuni importanti interventi di riqualificazione. 

“Siamo molto soddisfatti dei lavori conclusi – afferma il sindaco De Martinis – . Una manutenzione di questo tipo non veniva effettuata in contrada Trave da vent’anni e i residenti attendevano con impazienza l’intervento. Nel corso degli anni avevano segnalato le difficoltà legate all’asfalto, all’illuminazione e anche all’incuria della zona. Grazie ai fondi intercettati dai nostri uffici tecnici comunali alla Protezione civile e al Ministero siamo riusciti a garantire sicurezza e decoro in una vasta area collinare di Montesilvano. Un intervento che sottolinea quanto l’amministrazione comunale tiene a tutte le zone della città e non solo a quelle più centrali. Ci sono altre zone come contrada San Giovanni, oggetto del sopralluogo, sulla quale partiranno a breve degli altri interventi.  

“Grazie a fondi intercettati abbiamo garantito la messa in sicurezza e il consolidamento di contrada Trave –  afferma l’assessore Ruggero – . I residenti hanno ringraziato l’amministrazione comunale per i lavori visto che per lungo tempo le strade erano ammalorate e pericolose. La nostra attenzione su tutto il territorio di Montesilvano è alta, considerando che proprio in collina lo scorso anno, a causa del maltempo, si sono registrati smottamenti che hanno reso pericoloso il transito delle auto sulla strada”. 

“Questi interventi sono stati necessari per rendere più sicure le strade – afferma il consigliere Cozzi – interessate nel corso degli anni anche da frane e smottamenti. La nostra amministrazione comunale, oltre ai lavori di asfalto, ha portato avanti interventi importanti per contrastare il rischio idrogeologico, intercettando alcuni finanziamenti dalla Regione e altri fondi ministeriali che hanno garantito la viabilità dell’area. Nel sopralluogo effettuato abbiamo verificato l’ottimo intervento realizzato anche per assicurare la sicurezza stradale, un elemento che ritengo sia fondamentale su tutto il territorio”.

Guarda anche

Estetiste e acconciatori: Parte la campagna anti-abusivismo di CNA e Confartigianato

Il 24 giugno partirà la campagna di sensibilizzazione contro l’abusivismo nei settori dell’acconciatura e dell’estetica. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *