giovedì , 22 Febbraio 2024

A Treglio, torna la festa del vino novello, castagne e olio nuovo

L’11 e il 12 novembre la 24ª edizione di Borgo Rurale

Treglio – Ventiquattresima edizione per Borgo Rurale, la  festa del vino novello, castagne e olio nuovo che si terrà sabato 11 e domenica 12 novembre a Treglio, in provincia di Chieti.  L’evento, organizzato dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune di Treglio, accoglie come ogni anno numerosi appassionati di vino e altre tipicità che arriveranno da tutta la regione e da diverse parti d’Italia, per degustare le prelibatezze preparate dagli abitanti di Treglio che da oltre vent’anni, ogni mese di novembre, allestiscono il bellissimo borgo, famoso anche per i suoi affreschi, per l’imperdibile festa.

Più di trenta i punti dove si potranno degustare vino e piatti tipici. Oltre al vino novello, le cantine offriranno Montepulciano abruzzese, Pecorino e vin brulè – delle cantine Spinelli, Collemoro, Casal Thaulero, Valle Martello, Madonna dei Miracoli, Eredi Legonziano e Miglianico-.

Mentre le proposte gastronomiche saranno: maccarune alla trappitare, le scappittelle, pancetta alla brace, arrosticini, pizz’e foje, sagnette ceci e peperone dolce, pallotte cace e ove, sagnette fagioli e salsicce, cif e ciaf, pizza fritta con e senza mortadella e ventricina, salsicce alla spada, pasta con zucca gialla e pancetta, pizza e crispelle. E poi i dolci della tradizione contadina – cellipieni, tarallucci -, gli immancabili ceci e castagne alla brace,l’angolo pecorino & pecorino, con abbinamenti di formaggi e vino, assaggi di miele e confetture. Tra gli stand, quello dell’Opera missionaria, che devolverà in beneficenza il ricavato della vendita dei dolci autunnali, e la famosa ruota della fortuna nella piazza Centrale.

Per il sindaco di Treglio Massimiliano Berghella: “Borgo Rurale conferma negli anni la qualità e la quantità dell’offerta, sia nelle pietanze che in tutto quello che è stato migliorato nel tempo, come ad esempio l’area gluten free e il baby parking, organizzato per venire incontro alle esigenze delle famiglie.  È una manifestazione che cura, da sempre, ogni aspetto dell’accoglienza, senza tralasciare la comunicazione e la promozione che sono altrettanto importanti per la perfetta riuscita di un grande evento. La ricaduta di carattere ricettivo è notevole, tutti gli hotel e i B&B della zona sono pieni per Borgo Rurale. Che si conferma un’iniziativa fruibile da tutti, dove tradizione e innovazione si incontrano perfettamente in tutti gli aspetti che la caratterizzano”. 

Per il presidente della Pro Loco Francesco Conserva: “La struttura dell’evento é la stessa delle altre edizioni con qualche piccola modifica nelle pietanze e nelle postazioni. Novità tra i piatti sono le scappittelle, fatte con un impasto di farina e acqua a forma di pacchero, fritto e condito con pomodoro fresco e basilico, oppure con nutella. L’intrattenimento è garantito da molti gruppi musicali dislocati in diversi punti del borgo e itineranti. Per quanto riguarda la sicurezza, nelle due serate saranno impiegati venti uomini della Polizia locale, trenta della Protezione civile, quindici unità tra Polizia e Carabinieri e trenta uomini della Lele Security. I camperisti quest’anno arriveranno da Marche, Puglia, Campania, Lazio ed Emilia Romagna”.

Tante le note musicali che accompagneranno le due serate. Il sabato si esibiranno: Zullimania (piazza San Giorgio), Italy stereo sound band (via Roma), i Pop’s (via Centrale), i Folli (via Orientale), De cloud blues (largo Cavilloso), Esskiss folk band (itinerante). I gruppi di domenica saranno: Blue spirit (piazza San Giorgio), Energy music (via Roma), Dance floor (via Orientale), Rose’n’roll band (via Centrale), Sketck (largo Cavilloso), Gruppo folk (itinerante).

Saranno allestiti angoli riservati ai piatti gluten free, il baby parking per i più piccoli e l’area camper.

Il servizio navetta sarà disponibile dalle ore 17.30 in poi, con partenze dal piazzale della Pietrosa (Lanciano), dal quartiere S. Rita (Lanciano) e dal Thema Polycenter (Rocca S. Giovanni). Inoltre partiranno autobus dal Molise, da Termoli, San Salvo Marina, Chieti e Pescara. 

Insomma come di consueto il bellissimo centro storico di Treglio, con le sue antiche cantine, attende i suoi fedelissimi ospiti che, accompagnati dal sorriso dei tregliesi, potranno assaggiare vino novello, olio nuovo, castagne, piatti e dolci tipici della cucina tradizionale.

Il taglio del nastro della 24esima edizione di Borgo Rurale è alle ore 18.00 di sabato 11 novembre in piazza San Giorgio.

Guarda anche

Rocca San Giovanni alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano

Per promuovere le bellezze della via Verde, della Costa dei Trabocchi e del borgo medievale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *