venerdì , 25 Settembre 2020

Francavilla, tenta il suicidio dopo una lite con la fidanzata

Sul posto sono

subito intervenuti i Carabinieri della Stazione di Francavilla al Mare ai

quali era giunta, inizialmente, una segnalazione di una lite in famiglia.
In

realtà gli uomini dell’Arma si sono subito resi conto delle gravità della

situazione e delle reali intenzioni suicide del giovane che, probabilmente

in stato confusionale, si stava sporgendo dall’impalcatura in modo

pericoloso.
Fondamentale è stata, a quel punto, l’opera di convincimento

dei Carabinieri che hanno provato a distrarre il giovane dando modo

ad un altro collega di arrampicarsi sull’impalcatura ed afferrarlo un

istante prima che si lasciasse cadere.
Successivamente è giunto anche

personale dei Vigili del Fuoco che ha dato manforte ai Carabinieri. Un

lieto fine senza tragiche conseguenze grazie alla professionalità dei

militari dell’Arma capaci di gestire una situazione alquanto delicata. Per il

Carabiniere solo alcune contusioni con una prognosi di 7 giorni.

Guarda anche

Sant’Omero, per un incidente in moto muore l’ex Consigliere regionale Riccardo Mercante

Teramo – Muore dopo un grave incidente stradale a 50anni l’ex consigliere regionale Riccardo Mercante, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 − due =