mercoledì , 14 novembre 2018
Home » Focus » News » Teramo,verso la programmazione funzionale-strategica del Castello della Monica

Teramo,verso la programmazione funzionale-strategica del Castello della Monica

Teramo  -Lunedì prossimo, 15 Febbraio, alle ore 11:00, nell’Aula consiliare del Municipio, verrà presentato agli organi di informazione il progetto riguardante la programmazione funzionale strategica del complesso del Castello della Monica, contenente l’analisi delle potenzialità spaziali e contestuali in relazione alla storia e alle caratteristiche fisiche dell’immobile.La conferenza stampa sarà tenuta dal Sindaco Maurizio Brucchi, dall’assessore ai Lavori Pubblici, Giorgio Di Giovangiacomo e dall’assessore alla Cultura, Francesca Lucantoni.

Lo scorso mese di Ottobre la Giunta municipale ha approvato il progetto definitivo-esecutivo per il recupero e la rifunzionalizzazione del Castello Della Monica e alcuni giorni fa è stato ufficializzato il finanziamento con fondi PAR FAS 2007 – 2013; l’intervento è possibile grazie alla costituzione di un Accordo di Programma Quadro tra Regione Abruzzo, Comune di Teramo, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (MIBACT) e Ministero dello Sviluppo Economico (MISE).

Il progetto mira a rendere di nuovo funzionali gli spazi interni ed esterni, per lo svolgimento di manifestazioni ed eventi; in particolare è progettata la riqualificazione e ristrutturazione degli edifici e del giardino terrazzato; verrà realizzato un idoneo impianto di illuminazione e sarà restaurato l’apparato decorativo in pietra, stucco, oltre alle pitture ad affresco delle pareti interne.

Guarda anche

Chieti, obbligo pneumatici invernali dal 15 novembre 2018 al 15 aprile 2019

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, rende noto che, al fine di tutelare la pubblica incolumità, durante il periodo compreso tra il 15 novembre 2018 ed il 15 aprile 2019, tutti i veicoli a motore, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motocicli, transitanti lungo le strade comunali del Comune di Chieti, devono essere muniti di pneumatici invernali o avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli idonei alla marcia su neve o su ghiaccio, adeguati per il tipo di veicolo in uso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × uno =