lunedì , 20 novembre 2017
Home » Focus » Cronaca » Ultima ora, a Montesilvano brucia il colle della Giovane – Foto e video

Ultima ora, a Montesilvano brucia il colle della Giovane – Foto e video

Montesilvano

Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato nella prima serata di oggi sul colle montesilvanese denominato Della Giovane, il tam tam è partito immediatamente sui social dove sono stati tantissimi i cittadini che hanno riferito su quanto stava accadendo, moltissime sono state le telefonate di allarme al centralino dei Vigili del fuoco .

Sembra che a la dinamica secondo la quale le fiamme si sono estese, è riconducibile all’intervento di un’uomo che ha dato fuoco ai resti dei lavori effettuati nel suo giardino utilizzando dell’alcol, ma la situazione è apparsa subito del tutto incontrollabile come è possibile ricostruire  dalle foto apparse man mano che l’incendio aumentava e pubblicate dai cittadini sui social, dapprima il focolaio di dimensioni più contenute ha preso la parte meno alta della collina, poi  forse a causa del vento insistente si è sviluppato velocemente creando quello che alla vista dei presenti è apparso come un “serpente di fuoco”, una striscia che ha aggredito il fianco più alto del rilievo e ha dato alle fiamme quello che era definito il boschetto Delfico, un areale caratterizzato dalla presenza di pini centenari.
Le fiamme hanno riferito in molti, erano visibili da Città Sant’Angelo, Moscufo e Loreto Aprutino .

Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco anche il sindaco Maragno, Carabinieri, Polizia, Croce Rossa e Polizia Muncipale.
La situazione si legge in una nota è attualmente sotto controllo.

ORE 22,50 LA NOTA DEL COMUNE

L’incendio divampato in zona Colle della Giovane è stato circoscritto. All’opera diverse squadre dei vigili del fuoco. La zona impervia non consente agli operatori di avvicinarsi per domare le fiamme. Al momento le abitazioni vicine alla zona dell’incendio sono state messe in sicurezza. Si invitano i cittadini a non recarsi nelle zone interessate dalle operazioni per non intralciare le operazioni di soccorso.

IL COMMENTO DEL GOVERNATORE D’ALFONSO

Anche il Presidente ldella Regione Abruzzo dopo aver saputo di quanto stava avvenendo a Montesilvano ha rilasciato una breve dichiarazione sulla sua pagina del social Blu affidandola al  consueto  Giornale di Bordo “la situazione dell’incendio a Montesilvano Colle sta migliorando, poiche’ il vento si riduce e non gioca contro. Il personale dei vvff e della protezione civile – ha dichiarato– e’ collocato naturalmente a protezione delle case. Allo stato il Prefetto di Pescara mi conferma che non ci sono pericoli per le persone.
PS: inoltre sembra che la causa dell’incendio sia di ricostruita origine colposa, accertata nella responsabilita’ individuale”.

 

ORE 00,04  IL COMUNE INFORMA, IL FRONTE SI E’ESTESO ATTIVATO IL COC

Il fronte dell’incendio si è esteso, minacciando alcune abitazioni. Per tale motivo alcune famiglie sono state evacuate. Il Comune ha attivato il Coc (Centro operativo comunale) per la gestione dell’emergenza. Pronti ad entrare in azione mezzi per il trasporto delle persone sgomberate dalle proprie abitazioni. Seguiranno aggiornamenti.

 

IL VIDEO DELL’INCENDIO

Una testimonianza di quanto avvenuto oggi è data dal video di una nostra lettrice, Anna Rita Rossini che ha riferito di aver visto chiaramente dalla zona delle Naiadi al confine Tra Pescara e Montesilvano quanto stava accadendo.

 

LA GALLERY DELLE IMMAGINI

>in aggiornamento

Guarda anche

Serie D, Jesina – Francavilla 1-2

Jesi. Al Pacifico Carotti va in scena Jesina-Francavilla. Il match termina due reti a una in favore del Francavilla. Parte subito in salita la gara dei giallorossi. Minuto 3’ Silvestri atterra in area Trudo, per Brognati di Ferrara è calcio di rigore che Margarita trasforma. Reagiscno gli ospiti al minuto 11’: Tiro di Yussif, Parasecoli tocca in area con la mano e, questa volta, calcio di rigore per il Francavilla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + dodici =