mercoledì , 16 ottobre 2019
Home » Culture » Cultura » Fuzhou Day, all’Aurum la giornata di scambi culturali ed economici nell’ambito delle iniziative del progetto “Football Town Program”             

Fuzhou Day, all’Aurum la giornata di scambi culturali ed economici nell’ambito delle iniziative del progetto “Football Town Program”             

Pescara – Intera giornata oggi all’Aurum per la celebrazione di un’amicizia speciale, quella che lega Pescara alla città cinese di Fuzhou. Dal maggiore centro della provincia del Fujian con cui il Comune ha stretto relazioni di collaborazione un anno fa, una delegazione di rappresentanti istituzionali e artisti ha presentato il Fuzhou Day: vero e proprio scambio culturale, per consolidare l’amicizia fra le città, nata con l’intento di sviluppare comuni interessi economici e commerciali nell’ambito del progetto Football Town Program, ideato da Proger, società di ingegneria abruzzese e con la fattiva collaborazione del Centro Estero delle Camere di Commercio d’Abruzzo, la Pescara Calcio e altre realtà imprenditoriali aderenti.

 

Sul palco si sono alternati spettacoli su tradizioni, cerimonie e antichi riti cinesi e saluti istituzionali, aperti da Lin Xiaoying la più alta rappresentante del partito comunista cinese nella municipalità di Fuzhou, il sindaco Marco Alessandrini e il capo della nutrita delegazione istituzionale e culturale, il ministro degli esteri della municipalità, WUXiaojie. Presenti anche l’Amministratore delegato della Proger Umberto Sgambati, per la Camera di Commercio Lido Legnini, per la Pescara Calcio, Daniele Sebastiani. Sul palco sono saliti anche i ragazzi del Liceo artistico musicale Misticoni-Bellisario, che hanno presentato una carrellata storica sulle tradizioni e i canti abruzzesi.

 

“E’ stata una bella occasione di conoscenza – così il sindaco Marco Alessandrini – Con il progetto costruito dal Centro Estero della Camera di Commercio Chieti-Pescara, dalla Proger, Pescara Calcio e adottato istituzionalmente dal Comune, è nato uno scambio concreto. Oggi accogliamo una visita quasi identitaria della città dove siamo stati ospiti un anno fa per siglare l’intesa che ha dato il via a rapporti economici, commerciali, sportivi e anche culturali reciproci. Lo abbiamo fatto con la certezza che le distanze geografiche non siano dei limiti, ma possano diventare opportunità nuove di sviluppo che i nostri territori non possono e non devono perdere. Questa giornata è la dimostrazione che è possibile coltivare legami e trasformarli in un volano per i comparti economici di tutte e due le municipalità. Siamo certi che tutti i soggetti dell’intesa abbiano chiara l’esigenza di concretizzare i progetti proposti e vederli realizzati sia qui che nella provincia del Fujian, dove la maggior parte di essi troverà il suo orizzonte”.

FOTOGALLERY

 

Guarda anche

“Mia Divina Eleonora” il testo teatrale dell’autrice Daniela Musini incanta la giuria del Premio Internazionale di Letteratura Città di Como

Como - Un testo teatrale che ha sbaragliato una nutrita concorrenza. Sono stati 2750 gli autori che nelle varie categorie hanno partecipato al prestigioso Premio Internazionale di Letteratura Città di Como, e l’attrice, scrittrice e pianista Daniela Musini si è aggiudicato il primo premio per la sezione Teatro con la sua opera teatrale “Mia Divina Eleonora” dedicata alla Duse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + quattro =