sabato , 20 ottobre 2018
Home » Polis » Politica » RIMBORSOPOLI ABRUZZO: QUAGLIARIELLO (IDEA), QUALCUNO CHIEDA SCUSA A CHIODI

RIMBORSOPOLI ABRUZZO: QUAGLIARIELLO (IDEA), QUALCUNO CHIEDA SCUSA A CHIODI

L’Aquila

“Per chi come me non aveva mai avuto il minimo dubbio, quella di oggi non è una notizia ma il dovuto risarcimento morale per le ingiuste accuse rivolte nei confronti del governatore che ha risanato l’Abruzzo sotto il profilo economico e non solo. Qualcuno dovrebbe ricordare quanto questa vicenda abbia politicamente influito sulle ultime elezioni regionali. Per questo, e non soltanto per questo, c’è chi dovrebbe chiedere scusa a Gianni Chiodi. A lui, ad Alfredo Castiglione e a Paolo Gatti un pensiero di sincera vicinanza”. Lo dichiara il senatore Gaetano Quagliariello, leader di ‘Idea’.

Guarda anche

Spoltore: Maggioranza e opposizione uniti sul caso Di Gregorio

Spoltore - "Sentiamo il dovere di rassicurare l'intera cittadinanza spoltorese che sul caso "Di Gregorio", dopo il lungo lavoro compiuto nei mesi scorsi dalla Commissione d'indagine che ha ricostruito l'intera vicenda in una chiave nuova rispetto a quella emersa finora, sono state intraprese tutte le azioni, anche legali, volte a evitare un ingiusto danno al nostro Comune e ai cittadini spoltoresi, ovvero il pagamento di 2,3 milioni di risarcimento danni a una ditta privata". È quanto affermano i consiglieri comunali Marina Febo (centrodestra) e Giordano Fedele (Pd), rispettivamente Presidente e Vice Presidente della Commissione d'indagine e a nome di quest'ultima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

10 + diciotto =