lunedì , 24 settembre 2018
Home » Focus » Ambiente » Ambiente: presentato il progetto EsmartCity Med

Ambiente: presentato il progetto EsmartCity Med

Pescara. – È stato presentato questa mattina nella sede di Pescara della Regione Abruzzo il progetto “EsmartCity Med” dedicato all’efficientamento energetico in ambito urbano. Sono in programma due appuntamenti pubblici – giovedì 27 e venerdì 28 giugno – in occasione dei quali si confronteranno enti pubblici, università e stakeholder sui temi riguardanti l’innovazione e le nuove tecnologie collegati al concetto di “Smart City”, con l’obiettivo di migliorare i servizi pubblici delle città del mediterraneo.

Il budget complessivo del progetto è di 2,5 milioni di euro, cofinanziato con fondi ERDF e IPA, di cui circa 400 mila euro saranno messi a disposizione della Regione Abruzzo per realizzare in ambito urbano un progetto pilota.

“È una iniziativa importante mirata ad ampliare la diffusione delle innovazioni tecnologiche nel contesto di una Smart City – ha detto il Sottosegretario alla presidenza, Mario Mazzocca, vice presidente della federazione europea delle Agenzie e Regioni per energia e ambiente di cui è delegato per il clima e l’energia -. Abbiamo scelto un progetto pilota riguardante la Città di Pescara nella quale sarà realizzato un sistema integrato di “smart lighting” (illuminazione intelligente) sulle vie di un distretto urbano, circa 80 punti luce, allo scopo di valutare l’effettivo risparmio di energia elettrica tramite una combinazione di adeguamento della luminosità delle lampade”.

La zona scelta è quella di piazza della Rinascita. Il progetto EsmartCity Med, di cui la Regione Abruzzo è partner capofila, prevede due giorni di confronto: giovedì 28 giugno, alle ore 10, workshop tecnico, che si terrà nella sala riunioni della sede di Via Passolanciano della Regione Abruzzo; venerdì 29 giugno, alle ore 9, nell’Auditorium Petruzzi, in Via delle Caserme, dove è prevista la conferenza di lancio del progetto EsmartCity Med con la possibilità di ottenere crediti formativi per i professionisti (architetti, ingegneri e periti industriali). L’evento sarà seguito anche in diritta streaming sul canale YouTube e sulla piattaforma social facebook.  Alla presentazione ha partecipato anche il dirigente del servizio politicha energetica Iris Flacco

Guarda anche

Il Teatro Marrucino cala il sipario: Di Primio “a causa dei mancati trasferimenti da parte della Regione”

Si temono azioni legali da parte degli altri teatri italiani con i quali il Marrucino ha stretto accordi di coproduzione oggi a rischio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × tre =