domenica , 7 Marzo 2021

Montesilvano, Sabato in biblioteca con Lorenzo Valloreja

Sabato in biblioteca’, il calendario firmato Comitato cultura e territorio di Montesilvano, ha in serbo per il 30 giugno, ore 18, nella Biblioteca Comunale Emidio Agostinone, l’incontro letterario con Lorenzo Valloreja che presenta il libro “Al di là del pregiudizio. Saggio sul perché l’Italia per «rinascere» debba tassativamente: uscire dall’Unione Europea; uscire dall’Euro; uscire dalla Nato; allearsi alla Russia di Putin”.
Un’uscita dell’Italia dall’Euro o dell’Europa hanno più senso? Argomentazioni “sovraniste”, informazioni e riflessioni in 4 capitoli del libro che affrontano “il pregiudizio ideologico di chi cerca di opporsi a questa Europa, ad un atlantismo di maniera così come all’imperante politicamente corretto che sovrasta ogni azione”. La prefazione è di Diego Fusaro e dalla postfazione di Nino Galloni. Il saggio si rivolge principalmente alla cosiddetta Millennials Generation , troppo giovani per aver vissuto la società e la politica del secolo appena passato. L’ingresso è libero.
Questa settimana il Comitato cultura e territorio ha formalizzato l’impegno in biblioteca con uno Schema di convenzione stipulato con l’Azienda Speciale. Il documento prevede la consegna delle chiavi per prolungare l’apertura per tutto il giorno di sabato in cogestione partecipata del servizio libri, diffusione della cultura e lettura. Tra le condizioni c’è l’impegno a non svolgere attività politica ma solo incontri culturali.
“Si tratta di un ulteriore tassello per la riqualificazione della biblioteca, in considerazione del fatto che la convenzione stipulata è, rispetto al passato, a costo zero per la pubblica amministrazione.
Decine di volontari si avvicenderanno tutti i sabati, garantendo apertura della biblioteca anche in concomitanza di feste nazionali. Auspichiamo che altre associazioni o comitati intendano seguire il nostro esempio, fornendo un apporto concreto anche per gli altri giorni della settimana.”
Intanto il Ccet prosegue con le proprie iniziative culturali:
Fino ad Agosto nell’ufficio elettorale si può firmare la petizione per il riposizionamento del monumento ai caduti da P.zza Montanelli a in piazza Diaz.
Il calendario:
14 luglio Roberta Andres
21 luglio Alfredo Carosella

Guarda anche

Fotografia paesaggistica, dall’Abruzzo la testimonianza di una passione

Pescara. Ogni paesaggio ha una storia, ogni storia ha un colore, ogni colore ha una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − sei =