mercoledì , 16 ottobre 2019
Home » Passioni » People » Vent’anni di Commissione Pari Opportunità a Giulianova

Vent’anni di Commissione Pari Opportunità a Giulianova

Sabato 20 ottobre si è tenuta una celebrazione nella sala consigliare del Comune di Giulianova alla presenza delle consigliere del passato e di oggi.

 

GIULIANOVA – Vent’anni di Commissione Pari Opportunità a Giulianova, un traguardo di libertà ed uguaglianza iniziato il 14 aprile del 1998. Per ricordare questo importante traguardo, sabato 20 ottobre alle ore 10, nella sala consigliare del comune di Giulianova, si è svolta una celebrazione alla presenza di molte consigliere che, negli anni, hanno fatto parte delle varie commissioni. L’iniziativa si è aperta con l’intervento della demoetnoatropologa Alessandra Gasparroni che ha raccontato una storia al femminile, tracciando i volti ed il carattere delle donne abruzzesi, fatti di dignità, forza e coraggio. Dopo il saluto del presidente del Consiglio Comunale Jurghens Cartone, il sindaco facente funzioni ed assessore alle Pari Opportunità Nausicaa Cameli ha raccontato la storia della Commissione, ricordando che quella giuliese è stata, tra i primi enti della provincia di Teramo, ad aver modificato il proprio statuto per garantire la presenza delle donne nella giunta comunale. A seguire c’è stato l’intervento della presidente attuale Marilena Andreani, che ha portato il suo impegno in tutte le commissioni che si sono succedute negli anni, partendo proprio dal 1998. »In questi anni la Commissione Pari Opportunità ha indirizzato la sua azione all’effettiva attuazione del principio di parità stabilito dall’art. 3 della Costituzione – ha spiegato Marilena Andreanis’è posta, cioè, quale organismo permanente per la promozione di condizioni di pari opportunità tra donna e uomo, e per la rimozione di ostacoli, che di fatto costituiscono discriminazione diretta o indiretta nei confronti delle donne». Nausicaa Cameli ha ricordato, inoltre, «quanto sia stato importante l’ingresso della commissione nelle scuole, per divulgare la cultura di genere anche attraverso i concorsi intitolati a Filomena Delli Castelli, una delle 21 donne elette all’Assemblea Costituente e ad Ester Pasqualoni, l’oncologa barbaramente uccisa nel giugno del 2017. Anche quest’anno, i concorsi verranno riproposti nelle scuole grazie al lavoro della Commissione». E’ stato poi scoperto un quadro con tutti i nomi delle donne giuliesi che hanno fatto parte della Commissione Pari Opportunità di Giulianova dal 1998 ad oggi, che verrà apposto nella sala consigliare del Comune, ed è stata consegnata una rosa con pergamena a tutte le consigliere presenti, che sono state chiamate nome per nome, ricordando con un piccolo omaggio anche le consigliere che non ci sono più come Laura Giansante, Giovanna Lamolonara, Damiana Maria Pinna, Maria Pompei, Guglielmina Di Michele, Maria Canzari. Non sono mancate le testimonianze delle consigliere presenti in sala come Elisa Braca, Margherita Trifoni, Patrizia Casaccia, Federica Vasanella e Gabriella Lucidi Pressanti che hanno raccontato, al pubblico presente in sala consigliare, vent’anni di Pari Opportunità a Giulianova. Alla celebrazione sono state invitate tutte le consigliere facenti parti delle commissioni in questi anni.

Guarda anche

Mede@ Onlus Abruzzo, a Francesco Longobardi il Premio Internazionale Città di Firenze

Firenze. Intensissima due giorni fiorentina, per ritirare presso il Caffè letterario Le Murate il Premio Internazionale Città di Firenze per la Narrativa “Ut Pictura Poesis” giunto quest’anno alla sua terza edizione. La giuria presieduta dal Professor Massimo Pasqualone, alla presenza di Nicola Armentano, in rappresentanza del Consiglio Comunale di Firenze, ha assegnato questo premio a Francesco Longobardi, socio fondatore e Responsabile Nazionale Apertura Enti Locali con delega alle aperture degli Sportelli Istituzionali dell’associazione Mede@ Onlus, per il suo costante e continuo impegno nella lotta alla violenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × uno =