lunedì , 14 ottobre 2019
Home » Culture » Eventi » Pianella: Il borgo si infesta di “spiriti” per Halloween

Pianella: Il borgo si infesta di “spiriti” per Halloween

Pianella – A cura dell’associazione Pianella Futura, con il patrocinio dell’amministrazione comunale, Pianella si prepara a dedicare una serata “spaventosa” ai ragazzi e, perché no, anche agli adulti che vorranno addentrarsi nel cuore del centro storico.

La location prescelta, infatti, è particolarmente suggestiva e mira a sfruttare il fascino medievale del cuore del centro storico per allestire un percorso fatto di streghe, pipistrelli e fantasmi di ogni genere.

I ragazzi si ritroveranno presso il giardino dell’ex asilo Sabucchi, iniziando un primo percorso labirintico tra i ruderi dell’ex fabbrica di esplosivi per poi addentrarsi a gruppi nel percorso “stregato”, che si dipanerà dalla Chiesa parzialmente demolita di S. Salvatore addentrandosi per i meandri di Via Colle da Piedi ed i vicoli attigui.

“Vogliamo valorizzare le bellezze antiche del nostro centro storico – dicono gli esponenti dell’associazione – facendole apprezzare dai più giovani, che per gran parte non risiedono nel centro storico, ed allo stesso tempo sfruttare questo evento per finalità pedagogiche, atteso che feste come Halloween, se adeguatamente gestite, possono aiutare i bambini a superare le paure ancestrali del buio e dell’ignoto.”

Non mancherà l’occasione di poter abbinare allo spavento un ristoro rigenerante, poiché proprio nei pressi ci sono due pub situati in suggestivi palazzi medievali e ci sarà la possibilità di gustare delle crepes preparate al momento lungo il percorso: appuntamento dalle ore 16 in poi presso il giardino dell’ex asilo Sabucchi (ingresso da via Meridionale).

Guarda anche

Festa in onore dell’Immacolata Concezione in contrada Casale a Ripa Teatina

Ripa Teatina. Come ogni anno, la contrada Casale di Ripa Teatina si riunisce nel mese di Ottobre per festeggiare insieme l'Immacolata Concezione. Ormai una festa importante è sempre più sentita dal quartiere. Notizie della chiesa in contrada Casale si hanno già nel ‘700.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × due =