martedì , 20 agosto 2019
Home » Focus » News » Montesilvano, una nuova sede per il Suem 118

Montesilvano, una nuova sede per il Suem 118

Il servizio sarà ospitato nei locali della guardia medica in via Inghilterra

Montesilvano – Una nuova sede per il Suem 118 (Servizio urgenza ed emergenza medica) che, in tempi brevi, entro marzo del prossimo anno, si sposterà nei locali della Guardia medica, in via Inghilterra. E’ il risultato dell’incontro, tenutosi nei giorni scorsi, tra sindaco, Francesco Maragno, assessore ai Lavori pubblici, Valter Cozzi, presidente della commissione Sanità del Comune, Lorenzo Silli, tecnici dell’Azienda sanitaria locale di Pescara, coordinatore del 118 Enrico Di Sigismondo, e responsabile del 118, Vincenzino Lupi.

La postazione Suem 118 manterrà una posizione strategica restando in prossimità di punti importanti come la ferrovia, l’autostrada, la circonvallazione e la zona della riviera che, nei periodi estivi duplica le utenze sul territorio.

La nuova sede migliorerà sensibilmente l’efficienza di un servizio che riveste grande importanza non solo per Montesilvano, una città che oggi conta circa 55mila abitanti, numero che arriva quasi a raddoppiare nel corso della stagione estiva, aumentando notevolmente le richieste di soccorso.
Solo nel 2018, la postazione del 118 di Montesilvano, ha assicurato alla comunità circa 2.500 interventi su tutto il territorio di riferimento. Numero che aumenta anno dopo anno, visto che, l’anno precedente, gli interventi effettuati si attestavano intorno ai 2.200. Di questi, ben 500 sono stati codici rossi. Il servizio viene garantito 24 ore su 24 grazie a tre turni delle unità composte da medico, infermiere e autista, coprendo non solo Montesilvano ma anche i Comuni limitrofi.
«È chiara la necessità e l’urgenza di allestire una postazione più efficace che possa includere due servizi importanti come l’emergenza territoriale 118 e la guardia medica – sottolinea il presidente della commissione Sanità Silli-. In questo modo siamo in grado di agevolare il compito degli operatori che si troveranno, finalmente, a lavorare in un ambiente confortevole riuscendo, così a fornire un servizio ancora più efficace a chi chiama un equipaggio di emergenza medica».
«Con l’imminente apertura del Distretto sanitario di base (un’opera attesa dai montesilvanesi da oltre vent’anni) e la sistemazione dei locali per la guardia medica e per il 118 – conclude l’assessore Cozzi – riusciremo a portare a compimento il nostro progetto di efficientamento dei servizi sanitari. Sono due ottimi risultati che la nostra giunta può legittimamente ascrivere alla lista, già lunga, delle opere realizzate o portate a termine. Ma il nostro interesse, come sempre, è quello di fornire ai nostri concittadini le migliori condizioni possibili in ogni campo».

Guarda anche

Gruppo Pd: grandinata, la regione provveda con fondi propri alla messa in sicurezza d’urgenza delle opere pubbliche danneggiate

 “La fortissima grandinata, seguita da un evento temporalesco senza precedenti, che ha interessato nella giornata del 10 luglio ampie zone della  nella nostra regione, ha messo in ginocchio le aree costiere, da Pescara a Montesilvano fino a Francavilla, tutta la costa dei trabocchi fino a Vasto, ma anche la costa teramana e troppi Comuni dell’entroterra. La Regione Abruzzo si è attivata per la richiesta dello stato di emergenza, ma oggi vogliamo fare un appello al Presidente Marsilio : la Regione provveda subito, con fondi propri, a dotare di fondi i Comuni maggiormente colpiti per la messa in sicurezza d’urgenza delle opere pubbliche danneggiate, come già avvenuto in passato in altre occasioni simili”. Con queste parole gli esponenti del gruppo Pd Silvio Paolucci (capogruppo), Antonio Blasioli e Dino Pepe, intervengono per chiedere al governo regionale di stanziare subito la somma necessaria per sistemare le infrastrutture pubbliche danneggiate dal maltempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × quattro =