venerdì , 22 marzo 2019
Home » Culture » Turismo » Situazione aggiornata alle 14 di oggi dei servizi bus Tua Spa
Una foto di archivio della nevicata del 2017

Situazione aggiornata alle 14 di oggi dei servizi bus Tua Spa

suddivisa per zone geografiche della regione Abruzzo.

Pescara – La situazione dei servizi autobus Tua Spa, distinta per aree geografiche della regione Abruzzo, aggiornata alle ore 14:00 di oggi, venerdì 4 gennaio 2019. Due, in particolare, sono gli aspetti critici per i servizi garantiti da Tua Spa: il ghiaccio che si è stratificato ed il notevole accumulo di neve in alcune aree regionali che impediscono il transito.

Questi fattori in modo principale hanno determinato, per alcuni servizi, dei ritardi.

 

Zona L’Aquila:
Il problema principale è rappresentato dal ghiaccio. I servizi di lunga percorrenza (Pescara, Roma, Avezzano, Giulianova/Teramo) sono effettuati in modo pressoché regolare. Non è stato effettuato il servizio per/da: Opi di Fagnano, Castel del Monte, Bominaco, S. Demetrio con L’Aquila. Il ghiaccio rallenta i servizi anche nella zona di Sulmona.
Zona Avezzano:
A causa del rilevante accumulo di neve sulle arterie di viabilità, non è stato possibile servire in mattinata la zona Castel Di Sangro, Barrea e Pescasseroli. Non è stato possibile effettuare il servizio navetta per Bisegna ed il servizio ANFAS.
 
Zona Teramo:
I servizi di lunga percorrenza sono effettuati. I servizi per Isola, Castelli, Civitella del Tronto i sono garantiti ma con ritardi.
 
Zona Giulianova:
I servizi sono stati effettuati in maniera pressoché regolare. I servizi su Cologna paese/Roseto vengono effettuati ma con ritardo. Non sono state effettuate le corse delle primissime ore del mattino Nereto-Martinsicuro e Martinsicuro-Nereto.
Zona Sulmona:
I collegamenti in direzione L’Aquila sono regolari. I servizi verso l’Alto Sangro (Pescocostanzo, Pietransieri, Roccaraso, Rivisondoli, Rocca Pia, Pettorano sul Gizio) non sono effettuati a causa dell’impraticabilità delle strade. Le corse da Secinaro per Sulmona risultano regolari. Non sono state effettuate le corse delle ore 6.20 Ateleta-Sulmona e delle ore 14.00 Sulmona-Ateleta. Il collegamento per Castel di Sangro si effettua non transitando per i paesi di Pescocostanzo, Rivisondoli e Pietransieri. Il ghiaccio rappresenta il principale problema nella zona di Sulmona.
Zona Lanciano:
Sospese le corse Sevel per fermo produttivo della stessa azienda fino al 7 gennaio. Problematiche di circolazione, soprattutto nelle prime ore della mattinata, per i servizi diretti nell’entroterra della provincia chietina e aquilana. Non sono stati effettuati i servizi per Pescara e L’Aquila nella prima parte della mattinata a causa dell’accumulo di neve e del ghiaccio sulle arterie stradali.
 
Zona Chieti    
Problematiche di circolazione soprattutto nelle prime ore della mattinata per i servizi diretti nell’entroterra per neve e ghiaccio.
 
Zona Pescara (urbano):
I servizi sono stati effettuati in modo regolare.
Zona Pescara (Extraurbano):
Il problema principale è rappresentato dal ghiaccio. Per Farindola sono state effettuate solo corse del primo mattino. Non sono stati possibili i servizi per Villa Celiera e Peschiole. Per il servizio da Civitella Casanova vengono garantite le corse effettuate per Pescara. Le corse per Scafa e Caramanico transitano per S. Eufemia e Roccamorice. I servizi che partono da Tocco da Casauria non transitano per Pescosansonesco e Salle. I servizi per Pianella non sono stati effettuati nelle prime ore della mattinata a causa ghiaccio. Il servizio urbano a Penne è attualmente sospeso.
 

Tutte le novità vengono veicolate sui canali ufficiali di TUA Spa: sito internet www.tuabruzzo.it, canali social come la pagina Facebook Tua Spa Società unica abruzzese di trasporto o Twitter all’account @tua_spa, oltre al numero verde 800 762 622 attivo nei giorni feriali dalle ore 8:00 alle ore 20:00.

 

Guarda anche

A Milano la consegna dell’Oscar dell’Ecoturismo al Comune di Montesilvano

Il sindaco Maragno: «Le spiagge per i disabili gestite dai ragazzi dello Sprar, un progetto eccezionale nella sua unicità»  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 3 =