domenica , 24 marzo 2019
Home » Polis » Aziende » Biglietti: Tua cambia il modello di distribuzione dei titoli di viaggio

Biglietti: Tua cambia il modello di distribuzione dei titoli di viaggio

Pescara – Dopo alcune disfunzioni verificatesi nel sistema di distribuzione dei biglietti in alcune zone della regione, TUA Spa con una nota stampa precisa quanto segue.

«Tua spa, come già annunciato con comunicato stampa del 22 dicembre scorso, ha sottoscritto un accordo con la Federazione Italiana Tabaccai (FIT) che prevede una più capillare distribuzione dei titoli di viaggio al fine di agevolarne l’acquisto ed incrementare nel contempo il proprio fatturato. A tal fine la rete di vendita è stata ampliata.
Il passaggio dal vecchio al nuovo modello operativo ha coinciso con alcune imprevedibili disfunzioni (smarrimento temporaneo di un congruo numero di titoli da parte del trasportatore, ecc.) che si sono ripercosse sul sistema di alimentazione dei punti vendita.
Le disfunzioni, di cui ci si scusa e rammarica con la propria clientela, sono oggetto di esame giornaliero da parte delle strutture preposte, allo scopo di intervenire tempestivamente ed efficacemente alla loro definitiva rimozione.
A tal proposito, Tua Spa, in caso di comprovata impossibilità di acquisto da parte di un viaggiatore, ha disposto che i verificatori si limitino alla regolarizzazione senza l’applicazione di alcuna sanzione.
TUA si scusa per i momentanei disagi e assicura il proprio impegno nel progressivo sviluppo dei servizi alla propria clientela, non ultima l’implementazione di una più estesa, più capillare e più attrezzata rete di vendita».

In merito ad alcune criticità che si sono riscontrate soprattutto in provincia dell’Aquila, è intervenuta la consigliera d’amministrazione di Tua Spa, Evelina Torrelli: “Prendo atto delle problematiche relative al trasporto pubblico locale che hanno determinato in questi giorni le rimostranze degli utenti della provincia dell’Aquila ed in particolare dei Marsicani. Tra le varie– ha sottolineato la Torrelli – la vicenda della disponibilità dei biglietti oppure quella delle corse studentesche del Comune di Scurcola Marsicana. Sono questioni aperte, in questo periodo aggravate dalle condizioni meteorologiche avverse,  e note anche al Consigliere Regionale ai trasporti Maurizio Di Nicola che sarà mia cura approfondire nell’ambito degli organi della TUA per poter risolvere concretamente le criticità legate alle dotazioni, al personale, ai servizi accessori. L’obiettivo – ha concluso la consigliera di Tua Spa – è quello di trovare le risposte più adeguate volte a migliorare l’adeguatezza e l’efficienza della mobilità nelle aree interne. Ovviamente, sono a disposizione per farmi portavoce di ogni esigenza correlata alle predette problematiche che dovessero pervenire dagli utenti e dal personale di TUA Spa”.

Guarda anche

Attività Storiche a Pescara, consegnate 30 targhe alle più longeve attività cittadine

Pescara - Nella giornata di oggi all’Auditorium Petruzzi L’Amministrazione comunale ha consegnato a 30 imprese commerciali cittadine la targa per il riconoscimento di Attività Storica. Una pratica consolidata, a cura dell’Assessorato alle Attività Produttive, nata per dare lustro agli esercizi che hanno maturato una storia e un’esperienza longeva a Pescara, contribuendo alla sua crescita economica. Si tratta di un riconoscimento a cui si accede mediante una richiesta contenuta in un bando pubblico. All’attribuzione ha lavorato la Commissione Attività storiche composta da due rappresentanti del Comune di Pescara e i rappresentanti di Confcommercio; Camera di Commercio; Confesercenti; CNA; Confartigianato Casartigiani; l’Upap Clai. Le sigle erano tutte presenti alla consegna effettuata in una gremita Sala Tosti con l’ausilio del giornalista Paolo Minnucci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + dodici =