martedì , 21 maggio 2019
Home » Focus » Meteo » Maltempo: “Allerta Arancione” fino al 14 maggio

Maltempo: “Allerta Arancione” fino al 14 maggio

L’Aquila – Il Centro Funzionale d’Abruzzo della Protezione Civile, in considerazione delle previsioni meteorologiche e dei fenomeni in atto, ha emesso un avviso di criticità regionale per i giorni 13 e 14 maggio con previsione di allerta arancione per rischio idraulico diffuso. Le zone interessate sono quelle costiere e dell’Alto Sangro, in particolare per le Province di Teramo, Pescara e Chieti.

Nello specifico, dal pomeriggio di oggi, lunedì 13, alle 24:00 di domani l’allerta arancione interesserà i Bacini Tordino-Vomano, Bacino del Pescara, Bacino Alto del Sangro e Bacino Basso del Sangro per il possibile verificarsi di fenomeni di esondazione dovuti all’innalzamento del livello idrometrico dei corsi d’acqua principali e del reticolo idrografico minore. Sulle restanti zone della regione, in particolare sui Bacini dell’Aterno e Marsica, è prevista “allerta gialla” per rischio idrogeologico per temporali. Si prevedono, infatti, per la giornata di oggi, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul versante orientale dei rilievi abruzzesi. Per la giornata di domani, inoltre, si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale e possibilità di nevicate inizialmente al di sopra dei 1300-1500 m sull’Appennino abruzzese, con quota in calo fino ai 1000-1200 m. e possibili sconfinamenti fino a 800 m con apporti al suolo da moderati a localmente abbondanti alle quote superiori. La Sala Operativa ed il Centro Funzionale d’Abruzzo seguiranno l’evoluzione dei fenomeni attraverso il sistema del volontariato di protezione civile, la rete radar meteo e la rete regionale in telemisura. Ai Comuni è stato raccomandato di predisporre e attuare tutte le misure previste dai piani di emergenza e di vigilare il territorio con particolare riferimento alla corretta tenuta dei reticoli idrografici e del funzionamento dei sistemi di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche, invitando i Sindaci a monitorare le zone in cui sono presenti movimenti franosi. Le norme comportamentali e di autoprotezione per i cittadini sono consultabili sul sito web allarmeteo.regione.abruzzo.it alla sezione Allerte e segnalazioni.

Guarda anche

Teramo sotto una coltre di neve > AGGIORNAMENTO h. 19,00 terminata l’emergenza

Teramo - Lo stato del territorio comunale, per quanto riguarda le conseguenze delle nevicate delle ultime ore, è sostanzialmente tranquillo. Anche grazie all’attenuarsi delle precipitazioni nevose, la situazione è completamente sotto controllo ma continua ad essere costantemente monitorata dal COC, sotto la guida diretta dell’assessore alla Protezione Civile Valdo Di Bonaventura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − 12 =